mercoledì, maggio 31, 2006

Tortellini di pane
















Questi li avevo fatti per Natale ma mi piace l'idea di riproporli per i picnic o grigliate del ponte del 2 giugno (sandra se ti azzardi a urlare "anche questi anche questi" non ti invito più ;-DD). Io mi sono dilettata nel far la forma del tortellino imparata a un corso di cucina ma potete fare tutte le forme di pasta ripiena che vi vengono in ment...son molto divertenti e spariscono in meno di 5 minuti.
Potete anche sbizzarrirvi con i ripieni, dal tofu con le olive al salmone affumicato frullato con un po' di mostarda piccante.
Buon fine settimana...spero sole che il sole spettacolare di oggi mi accompagni fino a lunedì ;-)

250 gr di farina 0
250 gr di farina integrale macinata fine
230 gr di acqua tiepida
2 gr di lievito di birra secco o 5 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di malto d'orzo
2 cucchiai di oliosale
200 gr di firm tofu
2 cucchiai di lievito di birra in scaglie (disidratato)
patè di olive o di pomodori secchi (o tutti e due)
1 pizzico di timo o origano secchi
olive, carciofini, cipolline, acciughe.....

Miscelate le farine precedentemente setacciate, sciogliete il lievito, l'olio e il malto nell'acqua tiepida, lavorate con forza per almeno dieci minuti (il sale mettetelo per ultimo) fino a ottenere una pasta morbida ma abbastanza asciutta. Lasciate lievitare coperto fino al raddoppio in un posto caldo. Nel frattempo mettete il tofu in un blender, unite un paio i cucchiai di pesto di olive o di pomodori secchi e frullate fino ottenere un patè (non troppo umido). Rompete la lievitazione della pasta, lavoratela 5 minuti e fate delle sfoglie sottili usando la macchinetta o il mattarello.
Tagliate dei quadrati, poneteci sopra un cucchiaio di paté, un pezzeto di oliva, di acciuga e poi chiudete con altra pasta, sigillate i bordi e ponete su una teglia. Spennellate i tortelli con una soluzione di acqua e olio e cuocete in forno per 10 minuti a 200°. SI mangiano tiepidi o freddi.

16 commenti:

Maria Giovanna ha detto...

Pensa che invece io avevo fatto quelli delle Sorelle Simili per Capodanno: che coincidenza!

Gourmet ha detto...

:(

Gloricetta ha detto...

Il fagottino a tortellino mi mancava proprio. E se uso un pò di formaggella invece del tofu? Glò

LaCuocaRossa ha detto...

sono pazza di questo blog!! anche se mi ha contagiata al punto che ora, lo so, dovrò leggermi tutti i libri di macrobitica del mondo!!!
p.s.domanda stupida del giorno (lo sai che sono specialista..9 cosè l'olio sale??? e il salmone, è macrobiotico???

Fabien ha detto...

Mmmm... Questa ricetta mi ha incuriosito moltissimo... Mi sa proprio che prima o poi la proverò anch'io... Grazie.

mattop ha detto...

troppo elaborato per le mie misere capacità... devo andare per gradi, la ricetta però è favolosa, da assaggiare, pubblicare certe bontà dovrebbe essere proibito!!! brava ancora e ciao. Ho visto il link a SANAGOLA, mi consigli di provarlo il ristorante di via Pecchio? ciao

cat ha detto...

bellissima idea quella di stupire occhi e palato adottando una forma tradizionale, un'icona del cibo sontuoso, per scoprire invece croccantezza e leggerezza, saluti golosi cat

Ruggine ha detto...

Belli davvero e detto da una bolognese che guarda sempre malissimo tutte le innovazioni a riguardo tortellini (teipo facendoli con la pasta nera, di cioccolato o nero di seppia... urghhh) questi sono davvero splendidi !!!

Ciao Ruggine
(niente blog... sono su ihc)

rosso fragola ha detto...

...geniale...

sono rimasta un attimino senza parole; toglierò l'acciughina, di certo buonissima ma per me proibita, e poi voglio vedere chi si ricorda più della dieta e dell'estate che incombe!

petula ha detto...

grazie!!!!!

cuoca...son felice dell contagio! ma non ci sono cibi macrobiotici né cibi proibiti piuttosto cibi per determinati periodi, persone, corpi, climi e caratteri....

mattop...sinceramente proprio no!

Moka ha detto...

uè DONNA! :)
ma che consistenza finale hanno? ...morbidini oppure croccantini?

ciao ...compagnuccia di semininichesannodiincensoalsaponedimarsiglia

mattop ha detto...

grazie ero in dubbio... Hai qualche altro localino macrobiotico o in linea da consigliarmi... ciao

petula ha detto...

compagnuccia di saponelle!!!!!!
croccantini con interno morbido ;-DDD

mattop... farò qualche post a questo proposito ;-))

LaCuocaRossa ha detto...

petula, scusdami l'ignoranza, ho compreso che la macrobiotica non ha alcuna forma di proibizionismo quanto di "adeguatezza" di un certo modo di alimentarrsi alla propria esistenza,è solo che come immaginerai, non tutti quellic eh praticano uno stile alimentare lo fanno con conoscenza, consapevolezza e grazia (come fai tu...) masono piuttosto manichei anche eprchè si fermano gli "slogan" delle cose che abbracciano senza comprenderle fino in fondo...ecco, io ho conosciuto una eprsona così, ecco perchè ti faccio domande sciocche
un saluto

danielad ha detto...

Buoni, io li faccio con la pasta strudel quindi senza lievito e vengono croccanti fuori e morbidi dentro e per il ripieno ognuno si puà sbizzarrire coem preferisce.
:-)))

Anonimo ha detto...

Quante belle ricette, grazie e buon anno!
Carina la foto..hai perso il tacchino?