mercoledì, maggio 24, 2006

Caponata di carciofi



Questa la si fa la sera e la si mangia il giorno dopo, pena il perdersi il vero sapore di questa caponata. Perfetta in questi giorni in cui le temperature paiono impazzite e a Milano mancano i monsoni per avere un perfetto ambiente Viet Nam...ma entro mattinata sarò accontentata.

Quando ho visto i carciofini freschi mi è venuta in mente questa ricetta, merito di un'altra coqui di ferro la sicililiana Cindy, che conto di conoscere entro pochi giorni ,-)).
Macrobioticamente modificata (ho tolto pomodori e zucchero) è un ottimo contorno oppure un pranzo da ufficio. Si conserva tre giorni in frigo migliorando sempre di più.

15 carciofini freschi
2 cipolle rosse medie
1 sedano
1 cucchiaio di malto di riso
3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
2 cucchiai di acidulato di riso o aceto di mele
una manciata di capperi sotto sale
una manciata di olive nere denocciolate
qualche foglia di basilico
acqua qb
sale

Pulite e tagliate a spicchi i carciofi, immergendoli in una soluzione di acqua e limone per evitare che anneriscano. Stufateli in 1 cucchiaio di olio con un pizzico di sale aggiungendo acqua se si asciugassero troppo. Toglieteli dalla pentola e metteteli in una zuppiera. Affettate le cipolle e il sedano e stufateli nell'olio rimasto, con un pizzico di sale e qualche cucchiaio di acqua. A cottura quasi ultimata unite l'acidulato, il malto, i capperi e le olive. Fate cuocere per altri dieci minuti e poi metteteli nella medesima zuppiera dei carciofi. Mescolate, aggiungete il basilico spezzettato con le mani e mettete in frigo o al fresco per almeno 24 ore. Servite a temperatura ambiente.

7 commenti:

Gourmet ha detto...

Ma lo sai tu che la caponata è una delle mie preferite??
:-)
baci

cat ha detto...

so che non è proprio macrobiotico, ma la caponata la mangio fredda da frigo! questa con i carciofi deve essere ottima, saluti golosi cat

petula ha detto...

;-)) sandra mica stai facendo il menu?????

cat lo stomaco non ama il cibo gelato ma dipende anche dalla temperatura esterna: se ci sono 3° in effetti non fa bene per nulla, ma se ce ne sono 40° non è un danno....

Gourmet ha detto...

Certo cara!
per la prossima volta ( al lago) aspetto di mangiare molte di qs prelibatezze!!!
:-)
baci

miss piperita ha detto...

ciao! complimenti per la caponatina! :-)

Come mai pomodoro e zucchero non sono macrobiotici?

Adri Tranqui - tranquitelli@terra.com.br ha detto...

Hum... che buona, sai che anche qui in Brasile abbiamo le carcioffi e carciofini? Provero fare.
baci
Adriana
Dal Brasile
*Scusi il mio italiano, ok?

Petula ha detto...

adriana...son venuta in brasile 4 anni fa a dicembre e i carciofi non me li ricordo proprio. forse non era la stagione giusta. il tuo italiano è ottimo, in brasile io parlavo con le mani e basta!!!!!