giovedì, maggio 25, 2006

Tofu strapazzato



E' un classico della cucina "veloce" vegana e macrobiotica.
L'aspetto inganna sul serio e si può scambiare per uova strapazzate ;-) il gusto e gli effetti non sono però quelli delle uova. A me piacciono pure la mattina e a temperatura ambiante. Ottime per il mitico "brunch da milanese" o quando avete bisogno di svuotare il frigo. Al contrario delle uova, il tofu si conserva per un paio di giorni..si può fare anche senza verdure.

Questi splendidi (mi piacciono esteticamente ;-)) gallino-prodotti sono una delle cose più yang e contraente che sia in giro. Andrebbero mangiate con molto moderazione e non solo per un discorso di colesterolo, ma perché tendono a irrigidire il corpo e a intasare il fegato. Vi ritrovare con problemi di muscolatura contratta, dolori cervicali o simili: ditemi quante uova mangiate in una settimana e ricordate di leggere le etichette (valgono anche le uova in polvere...) ;-DD

1/2 panetto di firm tofu
4 zucchine
1 scalogno
1 cucchiaino di curcuma
2 cucchiai di olio extra vergine
sale
pepe

Affettate sottile lo scalogno e stufatelo in padella con l'olio. Unite le zucchine tagliate a julienne e saltatele per qualche minuto. A parte sbriciolate il tofu con le mani e poi aggiungetelo alle zucchine. Fate cuocere per 5 minuti e infine unite la curcuma. Mescolate delicatamente in modo che tutto assuma un bel colore giallo, aggiustate di sale e pepe macinato al momento.

17 commenti:

Phi ha detto...

occhèi che sta arrivando il caldo, occhèi che cuoci etc, ma tofu e zucchine non risultano mooolto yin? come al solito in questo periodo mi ritrovo ad oscillare tra estremi yin (succhi di frutta x il gran caldo, cibi da ufficio etc) ed estremi yang (quando torno a casa la sera e desidero solo uova sode ricoperte di maiale fritto con contorno di sale grosso...)
So che la virtù sta nel mezzo, ma riso e azuki francamente in questo periodo mi fanno venire la depressione.. hai qualche sfizioso consiglio per una cuoca appassionatissima col complesso del pendolo??? :-D

petula ha detto...

molt yin in rapporto magari a una bella ricotta magari con i pomodori??? ;-DDD il molto yin di questo tofu è molto limitato e perfetto con i 30° che ci sono a milano.

come ho detto spesso tutto sta ad equilibrare, la macrobiotica è proprio questo...mica mangerai solo questo??? una fetta di buon pane integrale magari fatto con pasta madre e hai il tuo yang. ;-))

il corpo cerca da solo l'equilibrio ma invece che ascoltare lui ascoltiamo troppo spesso la nostra testa e la nostra gola ;-D ovvio che se mangi frutta e gelati poi ti sognerai carne e uova.
riso e azuki van bene in inverno ora proprio no. il tofu è perfetto per rinfrescare il corpo senza danneggiare lo stomaco ;-)

Elisa ha detto...

Ciao petula, la mia applet segna appena 21 gradi a Milano...anzi devo dire che finora punte insopportabili di calore si sono registrate poche volte, magari continuasse cosi' :))
A me il tofu non ispira proprio e il pane, anche quello fatto con la pasta madre, mi gonfia decisamente :( , problema che non ho con uova e carne.
Chiedo a te, che in fatto di alimentazione, sei un guru: pensi che le diete alimentari legate al gruppo sanguigno abbiano una loro validita' o sono solo cavolate?

petula ha detto...

visto che l'ho fatto ieri e sul mio balcone ne segnava 26° alle 18 di sera...non ho sbagliato di molto. ma non volevo spaccare il grado in quattro ;-D e comunque siamo solo a maggio...

le diete sul gruppo sanguigno secondo me sono una stupidaggine (e pure per il mio papà medico che quasi mi muore dalle risate...).
uova e carne non ti gonfiano ma vanno a intasarti l'intestino e il fegato che poi si vendicano su altro e danno magari coliti, sinusiti, allergie e non a uova e carne ma ad altri alimenti.
i regimi aliementari disintossicanti o curativi che servono per eliminare o ridurre problemi del genere vanno seguiti seriamente e senza sgarrare per almeno tre mesi. e all'inizio fanno stare addirittura peggio perchè il corpo sta eliminando gli eccessi precedenti!
l'estate può essere un buon momento ;-))

ps. non è comunque obbligatorio mangiare il tofu (io detesto gli azuki e il daikon...)

pierosalvatore ha detto...

Ciao Petula, trovo il tuo blog davvero interessante, pieno di spunti alternativi e coraggiosi. Complimenti, Pierluigi.

Elisa ha detto...

Ieri sera c'era anche un bel venticello che quasi sentivo freddo :)
Cmq, ti ho chiesto cosa pensassi dei regimi basati sul gruppo sanguigno proprio perche' ti reputo molto preparata e per il fatto che i latticini sono banditi solo al gruppo 0 quando molti adulti sono intolleranti al lattosio...era un dubbio che mi e` sorto. Di contro moltissimi medici allopatici sono scettici nei confronti di omeopatia, agupuntura, yoga, etc.
Tra ci alimenti che maggiormente provocano allergie/intolleranze ci sono certamente le uova, ma anche il frumento, alla carne ho i miei dubbi, soprattutto quando si mangia una volta a settimana, del resto l'uomo nasce carnivoro. L'abolizione totale dei latticini per tre mesi in me non ha sortito alcun effetto, nemmeno un minimo beneficio e le mille analisi fatte non mostrano intolleranze/allergie.
Vai a sapere cosa sara'...

Cmq, in estate ho sempre mutato la mia alimentazione, e` il corpo stesso che richiede cibi freschi.

Juliette Godart ha detto...

Il tofu strapazzato yabadabaduuuu. Tu sei un pozzo di idee :-)

petula ha detto...

va che lo so!! e ti ringrazio! ;-*
alle 18 il venticello dalle mie parti non c'era ma per fortuna è arrivato dopo e devo dire che non ho avuto freddo ma una piacevolissima sensazione...amo il vento!!!

i medici allopatici sono scettici spesso perchè poco ne sanno e presuppongono molto. certo si fa prima con una pastiglia e in un mondo che vuole risultati veloci le cure alimentari non sono facili da accettare perché più lente. probabilmente tu non hai solo il problema dei latticini...avrebbero dovuto prevedere anche l'assenza totale delle proteine animali pesanti e dei prodotti da forno.

so che ero un allergica, con sinusite e colite...non ho più nulla da più di 4 anni ;-) certo ora potrei riprendere un'alimentazione tradizionale senza problemi, ma non ci credo e non mi interessa più...è diventata una scelta di vita ;-)

molti alimenti che non danno allergie come la carne, però intasano organi come fegato e intestino (quest'ultimo poi è nella medicina cinese l'organo principale del sistema immunitario)causando allergie ad altri alimenti. non è un discorso semplice...e magari potremmo parlarne per mail ;-)

petula ha detto...

jul mi ero dimenticata della sua esistenza....;-DDD

Phi ha detto...

ciao di nuovo... certo che tu hai proprio il gusto per le iperboli!!! ricotta e pomodori... e magari un bel sorbettino a concludere!!! aiutoooo :-D
so bene che il pendolo si autoalimenta nel suo moto oscillante, infatti è per questo che ti chiedevo - sapendo che non è certo procedendo per estremi che si raggiunge l'equilibrio - se avessi dei suggerimenti per chi si ritrova a dover mangiare spesso alla scrivania senza preavviso (e quindi attinge a scorte di crackers senza lievito e gallette che però fanno tristezza come poche) e quando torna a casa si butterebbe anche su uno stufato di bisonte...

cmq stasera ho un'amica a cena e faccio la tua pasta col pesto di zucchine, con dei tubetti integrali buonissimi de La Salvia, e un'insalata di ceci e rucola.

bye!

Phi ha detto...

p.s.
dimenticavo, dò assolutamente manforte a quanto affermi su latticini e proteine pesanti e prodotti da forno.. eliminarli ha rappresentato la salvezza assoluta per il mio ex compagno afflitto per anni da una dermatite atopica grave che lo rendeva piagato come un lebbroso.. nessuna cura aveva avuto effetto.. e poi, un po' empiricamente un po' grazie ai mitici coniugi Kushi, abbiamo risolto il problema!

LaCuocaRossa ha detto...

Sono sconvolta dalla equazione "uova=dolori cervicali" perchè è una cosa che mi capita spesso...

petula ha detto...

;-DDD ... ho l'abitudine di cucinare in abbondanza in modo da avere riserve e mi porto il pranzo da casa. ho la passione per i lunch box e ne ho diversi da quello giapponese a quello con gli scomparti stile americano. idem per il termos. è scomodo ma utile. e il preavviso così mi coglie di rado perché preferisco mangiare alla scrivania e poi uscire a fare due passi. faccio un'abbondante colazione e di rado ho i buchi allo stomaco a metà giornata. ho scorte di miso in busta, snack al malto e mele secche che però vengono spesso fatti fuori dai colleghi ;-DDD la mia scrivania è l'incubo del mio capo... non sono né rigidissima né superbrava e mangio più di molti uomini, ma ho imparato a regolarmi quando eccedo.
sono felicissima della notizia che mi dai della dermatosi del tuo compagno..spesso allergie di questo genere sono proprio il sintomo di un sistema immunitario in tilt, i regimi alimentari di solito sono quelli che hanno maggior successo soprattutto sul lungo termine.

cuocarossa..oltre alle uova magari mangi insaccati o tanti prodotti da forno secchi (cracker o simili)?

gyordie ha detto...

"At 3:32 PM, Elisa said... Tra ci alimenti che maggiormente provocano allergie/intolleranze ci sono certamente le uova, ma anche il frumento, alla carne ho i miei dubbi, soprattutto quando si mangia una volta a settimana, del resto l'uomo nasce carnivoro."



SCUSA, ELISA, MA QUANDO SAREBBE AVVENUTO QUESTO? VOGLIO DIRE CHE L'UOMO "NASCE CARNIVORO"?? A QUANDO E A QUALE UOMO TI RIFERISCI?

gyordie ha detto...

A TAL FINE INVITO TUTTI SUL BLOG APPENA APERTO PER L'OCCASIONE.

http://tuttalimentazione.blogspot.com/



SALUTI.

gyordie ha detto...

ops, dimenticavo: COMPLIMENTI A PETULA PER IL BLOG E PER LE RICETTE!

ciao

Marco ha detto...

Scusa l'ignoranza, ma che é il tofu?... non l'ho mica capito!