giovedì, settembre 07, 2006

Immersi in un mare di miso



La zuppa di miso è come un minestrone italiano ... variazioni infinite e ricette familiari.
Le donne giapponesi (gli uomini cucinano pochino ;-))) mischiano di solito miso di qualità differenti e arricchiscono la zuppa di verdure fresche in modo da farne un piatto originale e diverso per ogni famiglia.
In Oriente questa zuppa viene sorbita a tutto pasto e sostituisce l'acqua con il vantaggio di coccolare lo stomaco e prepararlo a una migliore digestione.
Questa è una delle mie ricette preferite perché unisce i molteplici vantaggi del miso e dei funghi shitake. Se riuscite comprate il miso non pastorizzato.

1/2 cucchiaio di miso d'orzo
1/2 cucchiaio di miso di soia
3 funghi shitake
1 cipollotto
1/2 carota
1/2 litro di acqua fredda
2 strisce di alga wakame

Tagliuzzate finemente la wakame, mettetela nella pentola insieme all'acqua e lasciatela in ammollo per 10 minuti. A parte mettete in ammolloper 15 minuti i funghi shitake. Accendete il fuoco e mentre l'acqua bolle affettate sottili i funghi (dopo aver tolto il gambo che rimane durissimo e legnoso), il cipollotto, compresoi l verde, e la mezza carota. Quando l'acqua comincia a bollire gettatevi dentro le verdure e fate sobbollire dolcemente per 10 minuti. Sciogliete il miso con qualche cucchaio di acqua calda, versatelo nella pentola e spegnete subito il fuoco. Il miso in questo caso non deve bollire perché i fermenti morirebbero.
Servite caldo.

Messaggio personale: Moka, i funghi sono buonissimi!!! Grazie!

16 commenti:

Balente ha detto...

Ecco...lo sapevo che non dovevo leggere!
La zuppa di miso la consumo un paio di volte a settimana...peccato sia quella pronta liofilizzata che trovo da NaturaSì.

Vado a mettermi nell'angolino.

cybergatto ha detto...

buona, io l'ho fatta ieri sera per il NON-marito che aveva la pancina con la bua!!!
ma che buona che era!!!

>^^<

kiki ha detto...

Grande! Io l'adoro!
Ottima versione...
Grazie

Gourmet ha detto...

E finalmente mettiamo le mani sulla famosa zuppa della petula.. eh eh eh!!!
Baci

petula ha detto...

;-DDD

balente... fila a comprarti il miso...da natura sì è proprio accanto alla zuppa liofilizzata!!! ;-))

Elisa ha detto...

Ottima, a meno che non si abbiano allergie/intolleranze ai lieviti (come nel mio caso) o al sale...mi sono fatta una cultura in merito.

Baci petulina :))

mattop ha detto...

Questo è un classico! Ottima idea per le giornate autunnali che ci attendono...
Che differenza tra miso di riso e di orzo? cambia solo il gusto?

pimms ha detto...

volevo fare una cosa simile ieri sera - ho giusto tre shitake per casa - ma non avevo il miso. mi darò da fare stasera.

petula ha detto...

mattop...ovviamente no!

elisa...bentornata!

Sigrid ha detto...

ma non è che potremmo pensare alla creazione e commercializzazione di una maglietta I love miso?? io la compro!
;-)

petula ha detto...

sììììì!!!!!!!!!!!!!
fighissimo!

j'O ha detto...

Ok, ti propongo un quesito:

Dieta in soggetto cardiopatico e insufficienza renale.
La zuppa di Miso è consigliabile?

Il Miso contiene dei fermenti, vero?
Cioè, contiene dei batteri, che in questo caso servono al sistema digerente per processare meglio il cibo. L'anno scorso, d'inverno, preparavo ogni sera del brodo vegetale in cui scioglievo un cucchiaino scarso di miso di riso:
in febbraio, c'è stato un ricovero per una diverticolite, cioè un'infiammazione intestinale dovuta a delle tasche intestinali che bloccavano il normale transito del cibo. E' possibile, che il Miso abbia influito sullo sviluppo dell'infiammazione?

Moka ha detto...

mo bene!

....fatteli durare fino all'anno prossimo (...capisciammè! :) )!

aloha

petula ha detto...

j'o...non credo, ma non si può dire nulla se non si conosce e vede la persona, cosa mangia e ha mangiato per anni, cosa fa, come si muove etc sarebbe non solo poco serio ma addirittura pericoloso come fare le diete suggerite dai gioarnali ;-)

moka...li farò durare...la prox volta però vengo anch'io (formato valigia)!!!!!

sara ha detto...

Ieri sera il tuo miso! Non sono riuscita a trovare il miso di soia, ma solo d'orzo, e ne è venuto un brodo poco saporito e poco "consistente". Dipende dall'ingrediente mancante?

Complimenti per il blog ; )
Sara

petula ha detto...

puoi aggiugere ancora miso ma tieni conto che noi siamo abituati a un gusto molto salato; il brodo poi non deve essere consistente ma rimane liquido.
grazie!!!!