lunedì, gennaio 29, 2007

Pane di segale



Troppa pasta madre nel frigo ... e tanta farina di segale!
Soprattutto una pasta madre un po' troppo allegra che ha deciso di fuoriuscire dal contenitore e invadere il frigo. Oltre alla focaccia, ho così fatto due pani di segale enormi.
Il pane di segale con pasta madre ha il vantaggio/difetto di rimanere umido (non verrà particolarmente alto) e di resistere a lungo, a patto di metterlo dentro un sacchetto di tela o di carta e non di plastica.
Si può anche surgelare a fette.

400 gr di pasta madre
280/300 gr di acqua circa
450 di farina di segale
1 cucchiaino di sale
2 cucchiai di malto d'orzo
1 cucchiaio d'olio extra vegine
2 cucchiai di semi di girasole
1/2 cucchiaio di semi di cumino

Il quantitativo d'acqua è indicativo perché la mia madre era molto morbida e quindi l'ho sciolta con metà del peso in acqua fino a ottenere una pappa semiliquida, poi ho aggiunto la farina, l'olio, il sale, il sale e poi acqua a cucchiaiate fino a ottenere un impasto morbido ed elastico.
A questo punto aggiungete i semi e lavorate l'impasto a lungo e battetelo per bene sulla spianatoia.
Mettetelo a lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio in una ciotola unta e coperta da un telo.
Date la forma ai pani e mettete di nuovo a lievitare fino al raddoppio.
Cuocete in forno cado a 200° per 35 minuti a seconda della forma del pane (il fondo deve suonare vuoto).

8 commenti:

mARTa ha detto...

a proposito di pane....grazie per la ricetta delle ciabatte della scorsa settimana! fatte ieri! fantastiche! non ho la mdp e nemmeno l'impastatrice, dunque abbiamo dovuto parecchio lavorare di olio di gomito, ma ne è valsa la pena! ore 10 primo impasto - ore 18 sfornate - ore 21 già le rimpiangevamo...;DD CIAAAOOO!!!!

val ha detto...

Anch'io ho provato a fare le ciabatte, mobilitando tutta la famiglia! il risultato è stato ottimo e proverò senz'altro anche questo pane di segale (però magari quando avrò terminato la pigiatura del Recioto!) ;-)

mattop ha detto...

Semplicemente fantastico questo pane, ora che ho anche io la pasta madre non me lo faccio scappare!
grazie!

kiki ha detto...

Ciao Petula,
la supermamma del mio ometto ha provato la tua ricetta dei gamberi al tè, mi ha detto che erano eccezionali!!! Mercoledì avrà degli ospiti a cena e la ripresenterà, e stavolta non me li farò scappare... :-)

Io le ho fatto conoscere il tuo Blog e lei ti sta facendo una gran propaganda!!! Stai diventando ancora più famosa anche tra i macribiotici di Ravenna! Successo meritatissimo e poi è bellissimo quando troviamo qualcuno che già ti conosce! :-D

Insomma il tutto per farti mille complimenti anche da parte sua!!! Io non te li faccio più almeno per questa settimana altrimenti pensi che ti scriva con il copia/incolla!


Ciao KI

xeliah ha detto...

Ho fatto gli udon alle verdure, o almeno credo fossero udon, comunque ci assomigliavano...ed erano buonissimi, invece il brasato di seitan è stato un disastro...non ho mescolato mentre ero seduta a tavola, e il sugo si è tutto attaccato al fondo, bruciandosi e prendendo un sapore tremendo...mi sta bene, avevo sostituito il vino con la birra...le ricette petulanti non si cambiano!

Per i libri hai ragione, è che sono un po' pigrotta e speravo ci fosse qualcosa di più facile, ma so che la macrobiotica è una filosofia, e e probabilmente un libro che la liquida in poche pagine e con ricette e figure è un libro di cucina, non di macrobiotica...è che io sono sempre impaziente di passsare alla parte pratica delle cose...sorry.

gulatalpina ha detto...

...uffa, tutte queste ricette con la pasta madre mi fanno venire una voglia......IO PERO' NN RIESCO A FARLA!!!! :((((
nn ho tempo, ho calcolato e nn ci rientro neanche con il fine settimana!!!!! Sigh!!!

petula ha detto...

kiki....sei troppo forte!!!!! grazie a te e alla tua mamma, son parecchio esaltata e contenta!
i complimenti mica fanno male ;-DDDDD

xeliah...nella vita e nella macrobiotica le scorciatoie non esistono, si fa sempre più strada e fatica. meglio iniziare dall'abc -))
mettere il vino nel brasato va benissimo, io ci ho messo la birra perchè non avevo il vino ;-))))

gulatalpina...sfogati con i pani con il ievito normale, saran sempre più buoni di quelli comprati! ;-)

petula ha detto...

marta, val (pigiatura del recioto??? interessante)...grazie!!! le ciabatte el amo parecchio, è la farina ovunque che amo meno....son maniaca della briciola ;-DDDD

mattop...bene!!!