mercoledì, novembre 29, 2006

Crema di broccoli speziata



Credo di esser ormai fonte di irritazione per i vicni di casa a causa dell'odor di cavolo e di divertimento per i dirimpettai che a volte mi vedono fare le foto alle 7.30 di mattina nelle pose più assurde per catturare quel poco di luce naturale che c'è a quell'ora. ;-D

Ieri sera avevo una gran voglia di qualcosa di caldo e cremoso, ma che avesse dentro il curry e il latte di cocco. Sarà che è almeno due mesi che non mangio indiano ma avevo aperto per sbaglio il barattolo della pasta di curry e l'odore delle spezie mi aveva deliziosamente sommerso.
All'inizio avevo pensato a un riso poi ho visto il broccolo nel frigo....e così si sono mischiate energie autunnali, invernali e da estate indiana. La cucina stamattina sapeva ancora di curry e non mi è dispiaciuto per nulla (al contrario del fritto) ;-)

1 broccolo grande
4 scalogni
150 ml di latte di cocco
1/2 cucchiaino di pasta di curry giallo
500 ml di acqua
1 cucchiaio di olio di sesamo
1/2 cucchiaino di dado casalingo
sale

Pelate gli scalogni, triteli e metteteli a stufare in una pentola con l'olio di sesamo. Aggiungete poi i broccoli tagliati a cimette e mettete dentro anche i gambi e le foglie, saltateli velocemente e poi copriteli a filo con l'acqua in cui avrete sciolto il dado. Fate cuocere fino a quando i broccoli si saranno disfatti. Unite il latte di cocco e il curry e poi frullate fino a ottenere una crema omogenea. Rimettete sul fuoco e aggiungete altra acqua se la crema fosse troppo densa. Regolate di sale e servite calda.

14 commenti:

ValentinaLou ha detto...

Cara Petula,

cos aè la pasta di curry???
Dove la trovo a Milano?

Grazie!

kiki ha detto...

che bella idea, questa crema ha la faccina solare e invitante...

:-DDD

Francesca ha detto...

sembra proprio deliziosa, con l'aggiunta del latte di cocco e della pasta di curry poi...mooolto invitante :-P

Anonimo ha detto...

Petula,ma per curiosita',che macchina fotografica usi?le tue foto mi piacciono molto.E anche le tue ricette,ovvio.Io ho seguito corsi di cucina macrobiotica,pero' l'ho sempre trovata un po' laboriosa,soprattutto per le cotture(lunghe..io non sono mai riuscita a lasciar cuocere i fAgioli per un ora in pentola a pressione...).la tua cucina e' cosi semplice,complimenti.
ciao
dani

Menta ha detto...

Sì, fantastica. Scalda solo a vederla.
Anch'io voglio info sulla pasta di curry.
M.

cannella ha detto...

L'UCT si unisce alle proteste dei vicini di casa.

Fabienne ha detto...

Waooo, i think it's delicious !

xeliah ha detto...

ma possibile...mi arriva una newsletter da veganitalia, e ovviamente, tra le novità, non vado a trovare " Focaccia integrale con le olive

La macrobiotica predilige i prodotti integrali per una maggior presenza di proteine e vitamine e quindi ecco da PETULA una focaccia integralissima e con poco lievito, cosa che la renderà ancor più digeribile. La presenza di olio e olive però non la rende dietetica."

senza parole...le tue ricette sono sempre un trionfo ;)

petula ha detto...

canny....l'uct potrebbe formare un comitato. ieri era un misto di spezie aglio e cavolo...;-DDD però io sopporto il rag§ e l'arrosto fatto alle 7 del mattino.

per tutti...la pasta di curry è una miscela di spezie (il curry non è una sola spezia lo sapete meglio di me) in pasta e si trova in tutti i super etnici. ha il vantaggio di durare di più del curry in polvere e di esser più saporita. la trovate gialla, verde o rossa a seconda dei peperoncini usati e occhio, è parecchio piccante.

dani..uso sia una lumix sia una canon eos (reflex dgitale). dipende da come mi gira ;-D

fabienne...it' yummy! ;-))

xeliah...grazie!!!!

Anonimo ha detto...

Buongiorno! Innanzitutto grazie perché ogni giorno sei una fonte preziosissima di ricette meravigliose, in secondo luogo volevo chiederti: per preparare il salmone gravlax che altezza devono avere i filetti di salmone da marinare?

Grazie ancora
Elisa

terry ha detto...

Ma qui è tutto in tripudio di broccoli...i miei adorati broccoli! La canny sul blo spagnolo e questa calda zuppa...slurp! Devo provarla...anche perchè da quando ho scoperto il latte di cocco nei vari curry sono diventata addicted!;-)

Ti sono arrivate le foto?! T'ho impestato l'inbox?!;-)

Buona giornata cara!
Baciotti

Terry

petula ha detto...

elisa...grazie ;-) direi almeno tre dita altrimenti assorbe il sale e si secca.

terry...lo dici a me che mi annuso il vasetto ;-D?
non è arrivato un bel nulla :-( uf!

Anonimo ha detto...

Ciao meravigliosa creatura macrobiotica, mi sto avvicinando a questa disciplina dopo una dieta low carb (quella di S. Somers), un disastro ketotico, se vedessi i miei poveri occhi!!!
Siccome devo perdere peso, potresti suggerirmi il libro più adatto al mio scopo (studio di macro+ weight loss)?
Grazie

petula ha detto...

ti consiglierei più che un libro un buon terapista alimentare o un omeopata che ti segua sul serio. il fai da te è molto pericoloso.
comunque tutti i libri di kushi sono validi. tieni presente che la macrobiotica non è una dieta ma una filosofia di vita e quindi non ha come scopo il dimagrimento.