lunedì, novembre 06, 2006

Club del wok: quinoa carote e mandorle



Il wok è la pentola che uso di più forse perché visto il peso specifico superiore ai 5 chili la lascio sempre sui fornelli ;-))
Oggi faccio contenta Cannella per la seconda volta in meno di tre giorni ...
La quinoa è un cereale che ho scoperto da poco o meglio ho scoperto da poco che mi piace un sacco visto che me lo avevano sempre proposto stracotto e in forma di polpettone.
Vero che ho modificato tutte le istruzioni che dicono di cuocere una tazza di quinoa in due di acqua e ne ho messa solo 1 e 1/2 con il risultato di avere una quinoa gonfia ma al dente.
Veloce e versatile, si abbina ai sapori dolci di verudre quali zucca, carote, cipolla ed è perfetto ora che finalmente il freddo è arrivato e bisogna accumulare calore (non calorie...) per uscire in bicicletta e magari non avere i piedi troppo freddi la sera.
Sono una delle poche persone che è stata in ferie venerdì per godersi il freddo al parco!!!

1 tazza di quinoa
1 tazza e 1/2 di acqua
1 cucchiaio di olio di sesamo
2 carote tagliate a julienne
1 porro tagliato a julienne
2 cucchiai di mandorle tritate
1 cucchiaio di uvetta

Cuocete la quinoa e mettetela da parte. Scaldate il wok e versate l'olio. Unite poi l'uvetta (non ammollata, si gonfierà in cottura) e le mandorle. Dopo un paio di minuti unite le carote e il porro e fate cuocere per dieci minuti. Le verdure devono rimanere croccanti.
Infine unite la quinoa e fate salte per qualche minuto. Salate e servite caldo.

9 commenti:

Saretta ha detto...

Wellcome back Petula!Abbiamo sentito la tua mancanza venerdì!Oramai sono P-blog-addicted!
Enensima bella idea...tanto + che la quinoa credo sia un cerale antichissimo...
Ora una domanda riferita al libro sugar-blues...cos'è l'effetto caloria vuota dei dolcificanti? E quali sono gli effetti?
Grazie mille come al solito perle proposte ed i consigli!
Buona giornata
saretta ;)

Francesca ha detto...

mi piace questa distinsione che fai tra calore e calorie. Spinta dal freddo, per ora ho accumulato calorie invece che calore, so che ho sbagliato in qualcosa ma non so bene quali scelte cambiare o cosa introdurre per migliorare la mia sensazione di freddo.

Marcy ha detto...

Non ti stupire, ma ho in dispensa un pacchetto di quinoa che mi attende, ed in frigo ho una fetta di zucca!
Sempre più sulla tua lunghezza d'onda!!!!
Grazie!

cannella ha detto...

In questo tuo "farmi contenta" percepisco un certo rimorso per la mancanza in questo blog di una ricetta di biscotti... ;-PPP
ma guarda un po', ho una confezione di quinoa in casa, biologica e pure irlandese, si direbbe che è qui che ti aspetta
;-)))...devo solo controllare che non sia scaduta :-DDD
Grazie!!!!

Fabienne ha detto...

Oh, j'adore le quinoa. I like quinoa !

kiki ha detto...

Per il mio compleanno ho fatto la torta cioccolato e peperoncino, a me è paciuta da morire. I miei purtroppo preferiscono e dolci tradizionali, ma io ne sono stata troppo fiera.
Non hanno gradito il peperoncino, secondo te si può sostituire con la cannella?

Grazie dei consigli

petula ha detto...

saretta...grazie!!!! che carina. l'effetto è oltre a quello dell'ingrassamento, qeullo del vuoto allo stomaco. una caloria vuota è una caloria che non apporta nulla o quasi di vitale per l'organismo. per vivere l'uomo ha bisogno di zuccheri (o carboidrati), ma non necessariamente di quello bianco o di canna.

marcy...;-DDD

fabienne...aussi moi!!! vive le quinoa!

kiki...che bello, brava!! auguri! non ti preoccupare, passare dai dolci tradizionali a quelli vegan o macrobiotici è sovente la cosa più difficile. il peproncino può essere non messo del tutto o sostituito con zenzero, cannella o cardamomo.

canny...giri il coltello nella piaga???? ;-)))

Anonimo ha detto...

Slowfood 23, la rivista italiana dell’associazione omonima, dedicherà un’ampia sezione al mondo dei blog enogastronomici. A questo indirizzo (http://chiacchieredivinoecucina.blogspot.com/) potrete leggere in anteprima gli articoli (la rivista uscirà il 27 novembre) e commentarli.

Logan ha detto...

c'è un errore: verudre invece di verdure ;-)

Visita il nostro sito: www.AssociazioneTAO.org ;-)

potremmo cooperare.
Ciao piccola...