lunedì, aprile 03, 2006

Sole, fiori, primavera e un omaggio....

Il fine settimana è stato parecchio strano (meteorologicamente parlando)...sabato grigio, umidiccio e freddino, domenica un'esplosione di primavera!
Sono fuggita sabato da Milano per ritrovarmi sul lago Maggiore con l'idea di mattermi ad arrostire le castagne nel camino e tanta voglia di vin brulé...domenica mattina mi ha svegliato un sole meravigliosamente caldo e un cielo blu senza una nuvola.
Mi sono goduta il sole (in costume da bagno, giuro), gli uccellini, il silenzio, ho rubato i limoni alla vicina...e non ho cucinato.



Una specie di pic-nic a base di olive, lampascioni e acciughe comprate al mercato di Papiniano con Jul e Pip, pane nero di segale con trota marinata (stessa ricetta del salmone fatto per Natale ma con la trota....grande soddisfazione a un prezzo minore) e olio extravergine d'oliva Pianogrillo utilizzato anche per le due salse: olio, qualche goccia e zesta di limone appena rubato, olio e un cucchiaio di senape all'ancienne.
Mi sono portata dietro apposta la lattina..un piccolo omaggio a chi mi ha fatto conoscere un prodotto splendido e mi ha allietato con foto, poesia e musica per tanti mesi. Grazie Lorenzo.

4 commenti:

RoVino ha detto...

Beh, la primavera si è decisa ad arrivare anche da me, il mio melo ornamentale è uno spettacolo, questo pomeriggio lo immortalo e poi ve lo mostro.
Non mi metto in costume perché non vorrei provocare svenimenti...
Rob

Gourmet ha detto...

Che bella domenica, Petuls!!!
:-)
Baci

Lorenzo di Pianogrillo ha detto...

Hai una grazia straordinaria, Chiara.
:-)
L.

petula ha detto...

lorenzo i gentiluomini sono merce rara...

roberto che invidia!