martedì, aprile 04, 2006

Gnocchi di riso, verdure e zenzero



Gnocchi e ancora gnocchi...ma questa volta leggeri come nuvolette e decisamente poco italiani.
Sono una vittima dei negozi di alimentari in genere e di quelli etnici in particolare, almeno a Milano.
Kathai è uno dei supermercati etnici più grandi e meglio forniti della città, ci si possono passare ore tanto più che hanno un reparto ben fornito di ceramiche (si servono qui molti ristoranti del Nord Italia). Alcuni cibi suscitano la mia più totale curiosità, altri invece mi terrorizzano soprattutto dopo averne letto gli ingredienti.
I gnocchi di riso mi hanno solleticato da subito da l momento che non riesco più a entrare in un ristorante cinese senza trovarmi un bell'attacco allergico causa glutammato mosodico.
Si trovano in due diverse forme:
"quasi" freschi con scadenza di un paio di mesi (per questo il quasi), in barrette bianche da affettare e con possibilità di surgelazione
secchi da ammollare in acqua almeno 12 ore prima di cucinarli

2 barrette di gnocchi di riso freschi
1 carota
1 porro
150 gr di germogli di soia
1 pezzetto di zenzero lungo 5 cm
3 cucchiai di salsa di soia
3 cucchiai di acqua
1 cucchiaio di olio di sesamo

Tagliare a julienne la carota, il porro (compreso il verde) e metà dello zenzero. Grattuggiatene l'altra metà e spremetene il succo in una ciotolina. Affettate sottili le barrete/gnocchi di riso. In un wok o in una padella larga scaldate l'olio e aggiungete le verdure, fate saltare per 1 minuto e poi versate la soia diluita con l'acqua. Cuocete per un paio di minuti e poi aggiungete gli gnocchi. Fate cuocere per 5 minuti o fino a quando non saranno morbidi aggiungendo qualche cucchiaio di acqua se si addensasse troppo. Prima di servire unite il succo di zenzero.

6 commenti:

Piperita ha detto...

I gnocchi di riso cinesi: così tante soddisfazioni in un cibo così semplice! Sapevi di ferirmi al cuore: a casa ho solo quelli secchi e devo aspettare fino a domani per gustarmeli!!!
;-)

miro ha detto...

voglio provare questi gnocchi di riso. ma un dubbio mi assale: come si fa a spremere lo zenzero?

petula ha detto...

miro è molto semplice...si grattuggia e poi si strizza la polpa.

miro ha detto...

grazie! e che zenzero sia!

Maria Giovanna ha detto...

Ma non è possibile farli in casa questi gnocchi? Mio marito li mangia sempre al ristorante cinese ma qui a Napoli non è facile trovarli..........

Chiara ha detto...

Penso si possano fare tranquillamente con farina di riso ed acqua bollente. poi fai i panetti e li tagli. non li ho mai fatti a mano ma gli ingredienti sono questi. :D