lunedì, maggio 07, 2007

Polpette di nasello



Le polpette mi mettono allegria. Son legate ai momenti d'infanzia in cui mia madre riusciva a farmi mangiare qualunque cosa solo trasformandolo in polpette o polpettone. Mai uguali sempre saporiti e originali, son ancora oggi il suo cavallo di battaglia.

L'altro giorno mi son ritrovata a dover svuotare il freezer e mi son ritrovata nelle mani piselli e filetti di merluzzo ... ideona!!! Il pesce lo cucino poco perchè lo riservo alle uscite al ristorante ;-))
Proteine di due tipi, fibre e pochi grassi. Son deliziose se accompagnate da una senape non troppo forte e pure messe nei panini non sono male.

300 gr di filetti di merluzzo
150 gr di pisellini surgelati
100 gr di tofu seta
2 scalogni tritati
1 carota tritata
4 cucchiai di pane grattuggiato
1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie
1 cucchiaio di erba cipollina tritata
sale
pepe macinato fresco

Cuocete a vapore il merluzzo. In una casseruola stufate gli scalogni e la carota in due cucchiai di olio extravergine e un pizzico di sale. Unite i piselli e fate cuocere unendo qualche cucchiaio d'acqua se necessario. Salate e fate raffreddare.
In una ciotola mettete i piselli, il nasello, il tofu e cominciate a impastare (se volete potete usare un mixer per sminuzzare il pesce) e poi unite il lievito, l'erba cipollina e infine il pane grattuggiato, calcolandone la quantità a seconda dell'umidità dell'impasto. Salate e pepate.
Fatene delle polpette o degli hamburger e fateli riposare un'oretta nel frigo.
Cuoceteli in padella con un pochino di olio, girandoli un paio di volte.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

ma era merluzzo o nasello ?

Anonimo ha detto...

son buffa son bon bon

loste ha detto...

Ecco, questa mattina mi arrovellavo il cervello [sic!] per trovare una destnazione d'uso per quattro pesci che ho comperato e che, come al solito, "spaccaball" non vorrà sapere di mandar giù.... Bella idea !!!