martedì, novembre 08, 2005

Incontri a Milano: Cavoletto, Petulante e Ape Piera

I food blogger non si limitano a cucinare e scrivere, ma si incontrano, chiacchierano (tanto) e mangiano...soprattutto!
La cosa che amo di più dei blog e dei forum sono gli incontri in carne e ossa o meglio il fatto che si possa passare da virtuali a reali e che si abbia una voce, un corpo e un'energia da toccare.
In quasi quindici anni di web posso dire che alcune delle mie migliori amicizie siano nate così.

La scorsa settimana in un mezzogiorno molto milanese, grigio inquinamento con sprazzi di sole, ho incontrato Sigrid ovvero
Il cavoletto di Bruxelles da Ape Piera o meglio nel ristorante aperto a Milano da Nicola Cavallaro alias Kitchen Stories...tre food blogger insieme (potevamo essere quattro ma Pepe Rosso ci ha "paccato").
La cronaca proprio su
Pepe Rosso...per me il ricordo di:

una camminata imprevista: non avevo guardato la mappa e non essendo milanese doc...mi sono più o meno persa tra le risate di Sigrid

l'intelligenza e la vivacità di Sigrid: molto molto carina per altro e appassionata sperimentatrice
(molto più di me che da buona italiana apprezzo la cucina tradizionale)


la scorrazzata in cucina: voglio il forno di per i dolci!


il sorriso di Nicola e la sua cucina: un avventura tra i sapori e un piatto di crudi che non dimenticherò facilmente (devo solo sapere il nome del suo "spacciatore" di pesce)



Non ho fatto foto (sigh) del panorama dalle finestre dell'Ape Piera: Naviglio con chiesa di fronte, silenzio quasi incredibile visto il traffico che di solito caratterizza la zona ;)
Non vi descrivo come è stato il resto del pomeriggio in ufficio: quasi quasi chiamavano il tecnico a disincastrarmi il naso dalla tastiera causa sonnite da vinello e pensieri poco lavorativi....

11 commenti:

tirebouchon ha detto...

Puoi dirmi qualcosa di più sui vini sorseggiati, ho letto di un bollicine...ma come hai fatto ad andare in ufficio al pomerigio?dopo un pranzo del genere resta solo più la "meditazione"...

petula ha detto...

le bollicine si limitavano a due bicchieri di champagne...comunque hai ragione il resto del pomeriggio solo il mio corpo o meglio la mia immagine era in ufficio: il resto era in meditazione!
come va l'edicola???

Anonimo ha detto...

Prossima volta non "pacco", giurin-giurella.
Massimo

Sigrid ha detto...

questa la soooo....
lo champagne era del mumm cordon rouge ;-)

Elisa ha detto...

Petula, posso dirti che mi piaci moooolto di piu` quando scrivi racconti spontanei sul tuo blog che non su gustoblog? ;)

Peccato non avervi incontrate, cmq.


Ciao, Elisa

petula ha detto...

eh già, ma gusto mica è il mio blog....
massimo, ci si deve credere??????

Sigrid ha detto...

Ma, perché, scrivi su gustoblog???.....

Elisa ha detto...

petula, so benissimo che gusto non e` il tuo blog, mi e` stato presentato da un mio amico proprio quando e` nato (al tempo ci scriveva Laura, una sua amica). A me personalmente non e` mai piaciuto, ma e` soltanto un parere.

Non volevo muovere una critica a te che, come detto, apprezzo in questo blog...se vuoi spersonalizzarti in un blog non tuo sono affari tuoi, non una questione di crederci o meno.

Io ho preferito il percorso inverso: sono stata coinvolta da altre due persone, ma scrivevo prevalentemente io e cosi` ho deciso per qualcosa che fosse interamente mia...mi fa piacere se ho un riscontro favorevole, non mi deprimo certo (la stessa cosa suppongo valga per te) se ricevo critiche negative, ma cmq non le elimino, potrebbero servirmi per migliorare.

Un caro saluto

Elisa

petula ha detto...

elisa mica me la sono presa ;-)) le critiche mi piacciono! sono petulante ma mai rancorosa o permalosa: uno dei miei pochi lati buoni.

ma per lavoro (e lo facci da un bel po' di anni)e abitudine non detengo un solo stile di scrittura, mi piace adottarne diversi e non è una questione di spersonalizzazione, ma solo di comprensione e adattamento al luogo ove mi trovo. sul mio blog faccio quello che mi pare, su altri mi comporto in modo diverso.

grazie sempre e comunque ;-))

fiordizucca ha detto...

ciao petula, ho bisogno di scriverti in privato. mi scriveresti per darmi la tua email per favore? fiordizucca at gmail punto com - grazie :)

fiordizucca ha detto...

ops. trovata ;-)