martedì, luglio 03, 2007

Spumino di melanzane



Rieccomi!
Una settimana in vacanza e mi sembra strano persino sentir suonare il cellulare (è stato costantemente spento ;-)), figuriamoci tornare in metropolitana e in ufficio....
Per fortuna è vicino il mio fine settimana lungo a Parigi ;-DD

Uno spumino di melanzane consolatorio, e un pochino svuotafrigo e pure dietetiche, era quasi d'obbligo.
Valgono sempre le stesse raccomandazioni relative alle solanacee: meglio in estate, meglio abbinate a una proteina animale, meglio non mangiarle tutti i giorni, meglio giocare con le energie della cottura per riequilibrare lo yin di melanzane, peperoni e pomodori.

2 melanzane tonde piccole
1 fetta grande di pane vecchio
10/15 olive nere denocciolate e tritate
3 pomodori secchi a pezzettini
1 cucchiaio di erbe aromatiche tritate (timo, maggiorana, basilico)
un paio di cucchiai di brodo vegetale
due cucchiai di olio extra vergine
1 spicchio d'aglio
sale

Togliete la buccia alle melanzane, tagliatele a tocchetti e fatele saltare velocemnte in una padella in cui avrete messo l'olio e l'aglio. Coprite con il brodo vegetale e fate cuocere fino a quando le melanzane non saranno sfatte e abbastanza asciutte. Ammollate in acqua o latte di soia il pane vecchio. Unite il pane e il resto degli ingredienti alle melanzane e mescolate bene con una forchetta fino a ottenere un composto liscio (potete usare un frullatore).
Mettete il composto negli stampini dei muffin, livellate e cuocete in forno a 180° per 20/30 minuti.
Servite tiepidi o freddi con riso integrale o pesce al forno.

18 commenti:

Moka ha detto...

ma ben tornata!
Parigiii..Parigiiii?!?!?...caspitina, ci ho una voglia di andar a ri-farci un giro!

Petula ha detto...

ma ciao!!!!!!!!
vieni anche tu...vado con una tua conoscenza coqui ;-)))

indirizzi?????

Moka ha detto...

ma caspio!
e magari andate pure a trovare UNA coqui!...e pensare che per luglio ci avevo anche fatto un pensierino...ma ci ho da prepar altre valigie ;)

Bribantilla ha detto...

Bentornata Petula!
Ti seguo da un po' di tempo, ma non avevo mai lasciato un messaggio. Colgo l'occasione per dirti che il tuo blog è fonte di grande ispirazione e in questi giorni ho sofferto un po' la tua assenza, ma questo spumino di melanzane ci fa dimenticare tutto! :)
Spero che la vacanza (mi pare di capire, nella mia isola) sia stata rigenerante!

Ste ha detto...

bentornata!
carina questa ricetta... mi stavo giusto lambiccando su qualche idea sfiziosa per utilizzare due o tre melanzane che ho in frigo da consumare!

gabmic ha detto...

Bentornata dolcezza... e ben ri-trovata!!!
Mamma mia come son contenta di averti conosciuta... Il tuo tè ancora mi fa compagnia, mi spiace finirlo :-))

Petula ha detto...

moka...se vai di nuovo in giappone comincio ora a sbavare dall'invidia!!!!! ;-DD
l'idea di contattare la coqui parigina c'è ;-)

bribantilla....sardegna!!!!!! una carica di energia spettacolare. il colore del mare negli scorsi giorni era da perderci la testa.

gabmic...ma ciaooooo!!!!!! mandami per mail l'indirizzo e te ne spedisco a vagonate, ne ho tantissimo (e fallo!!!! non sto scherzando!) manca solo che lo centellini....;-) non hai idea di quanto piacere abbia fatto a me ;-*

ste...;-) speroc he non siano come le mie, loro chiedevano a gran voce la pena capitale ;-D

Moka ha detto...

nain...(scusa ma non stiamo intasando il tuo blog a forza di chiacchere? :)))) )
ci scusino i visitatori eh...ma siamo delle ciàcolone!

ah..beh...ma c'è pure la Gab..allora...vai col tè delle cinque!

comunque...nain Giappone...
se te gusta 'na caipiroska però te la offro ...

Petula ha detto...

e perché avrei aperto un blog??? ;-DDD
tutti a ciacolare!!!!!

certo che me gusta....anche con il té delle cinque ;-)

Ste ha detto...

;-)) non lo so... devo controllare, ma ancora non sono uscite dal frigo per andarsi a buttare nella spazzatura da sole ;-> speriamo bene!
Non so se si possono mettere link nei commenti, ma poi ho postato la sequenza delle friselle fatte con la tua ricetta di pane integrale. Se posso lo inserisco, magari nel relativo post. baci!!

Lamarrana ha detto...

Sempre puù magica Petula! Lo spumino è buo-nis-si-mo, io l'ho accompagnato con del riso basmati e selvaggio cotto pilaf (con zafferano - ricetta del mio insegnate di cucina salutistica e creativa).
Ho già fatto più volte gli zucchini ripieni di zucchini e anche quelli sono speciali.
Le tue ricette mi piacciono perchè sono molto saporite, semplici e leggere. Grazie, Lamarrana

terry ha detto...

Bentornata Petulina!!!

Spero che tutto sia andato bene ma credo di sì...sento spritn ed allegria e frizzantezza tra le tue righe!!!
BENE BENE!!!

Poi ti scrivo!!!

Baciotti

Terry

Petula ha detto...

son in fremente attesa ;-))) sbrigati!

Giovanna ha detto...

Questo contornino è proprio interessante... mio marito adora le melenzane...

Alex e Mari ha detto...

Ciao Petula, ti ho scoperta passando per altri blog. Non capisco nulla di macrobiotica, ma le tue ricette mi piacciono un sacco e questo spumino verrà sicuramente sperimentato! Ciao, e complimenti, Alex

marinella ha detto...

Bello questo spumino, io generalmente mi limito al caviale di melanzane, ma proverò sicuramente anche questo. Un abbraccio

Laura ha detto...

Ciao Petula,
bentornata, sei mancata moltissimo.
Ho provato a fare questo tornito aggiungendo un panetto di tofu e frullando il tutto.
Buonissimo!!
Le tue ricette sono sempre strepitose.
Ciao,
Laura

Anonimo ha detto...

L'ho fatto ma con un po' di varianti.
Zucchine al posto di melanzane. Senza brodo, perchè le zucchine sono già acquose, senza pomodorini e olive.
Cotto e passato al setaccio più volte fino a densità desiderata. Da tiepido (e morbido) montato stile neve con frusta, per alleggerire il corpo, e poi messo in stampini in frigorifero.

Ottimo come antipasto o accompagnamento per merluzzo al forno.
Michelo