giovedì, settembre 08, 2005

Fiori di zucchina ripieni



I fiori di zucca e zucchina sono una passione infantile, leggeri e spumosi fritti da mia madre in una pastella di farina e acqua minerale. Non amo i fritti e non amo l'odore che lasciano in cucina per giorni anche se la macrobiotica (stupore, vero?) li consiglia soprattutto in inverno e in casi di eccessiva magrezza. Ho così sviluppato una serie di ricette alternative, tra queste i fiori ripieni.

20 fiori di zucchina
1/2 panetto di tofu (150 gr)
8 zucchine mignon
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di erba cipollina tagliuzzata
1/2 cucchino di curcuma
sale
1/2 cucchiaio di olio extra vergine

Staccare i fiori dalle zucchine, eliminare il pistillo e sciacquarli con acqua fredda.
Cuocere le zucchine a vapore e tostare a secco i pinoli.
Frullare il tofu, dopo averlo sgocciolato e asciugato, con le zucchine, i pinoli, la curcuma e l'erba cipollina, l'olio e un pizzico di sale in modo da ottenere un composto morbido ma non liquido. Nel caso in cui le zucchine rilasciassero troppo acqua aggiungete un cucchiaio di pane grattuggiato o di fiocchi di avena piccoli.
Riempire con il composto i fiori di zucchina, disporli su una teglia oliata e porre in forno a 180° per 15 minuti. Ottimi come antipasto.

2 commenti:

Sigrid ha detto...

Ma... vi siete messi daccord con Albert? Vedi un p' che c'è sul forno oggi!!
(cmq, prossima vlta, niente mzzarella, provo cl tofu!!)
ps2: a parte il brdetto, che ci posso fare con sto bustone di pasta di miso rosso che h avuto la brilliante idea di acquistare?? :-)))

petula ha detto...

...a volte ci sono le blog fulminazioni! ;-)

il miso lo puoi usare al posto del sale oppure per le salse tipo:
tahina, acqua, miso, aceto di mele o di riso
salsa di soia, miso, acqua, erbe varie o nori
altrimenti i tofumini (guarda più sotto). per me sono una droga.