mercoledì, aprile 02, 2008

Vellutata di porri, ceci e mandorle



Il mio amore per i porri - e i cavoli e tutto quel che non è propriamente anonimo e asettico ;-) - è ben risaputo anche dai vicini di casa i quali mi fan la guerra a suon di fettine panate e brasati messi a cuocere la domenica alle 8 del mattino ;-DD
Prima o poi il vicino, che già si lamenta di un'antenna satellitare (nascosta da un paio di piante e da un giardino privato) che vede dal balcone solo se si sporge, verrà a chiedermi di smetterla di ammorbar l'entrata con l'odor di cucina.

Nata in un momento di confusione da frigorifero paragonabile solo a quella da "quali scarpe mi metto oggi", è una vellutata decisamente dal gusto dolce che può esser smorzato da una spolverata di tekka o di paprika. Adatta ai momenti di passaggio come autunno e inverno grazie anche alla presenza dei fermenti del miso e alle serate ancora frescoline, è velocissima da preparare e può essere servita anche a temperatura ambiente. Non c'è olio perché sostituito dalla crema di mandorle.

3 porri
3 cucchiai di fiocchi di ceci (o 1/2 tazza di ceci già cotti)
1 cucchiaio colmo di crema di mandorle
acqua qb
sale
tekka o paprika
1 cucchiaino di miso bianco a testa

Lavate bene e affettate molto sottili i porri compresa la parte verde. Metteteli in una pentola con un pizzico di sale e due cucchiai d'acqua, chiudete con il coperchio e fateli stufare. Unite acqua fino a coprire e aggiungete i fiocchi di ceci. Fate cuocere per 15 minuti, unite la crema di mandorle e frullate fino a ottenere una crema molto liscia. Sciogliete il miso in un dito d'acqua tiepida e unitelo alla vellutata fuori dal fuoco. Spolverate di tekka o paprika prima di servire.

10 commenti:

Claud ha detto...

La tekka! Sto finalmente cominciando a combinare abbinamenti soddisfacenti con questa "cosetta" che ho scoperto grazie a te... e il suggerimento sulla vellutata mi piace assai!

Anonimo ha detto...

:)))))))))))Peronami per il fraintendimento del cipolotto a colazione...come mio primo post sul tuo blog direi che ho fatto proprio la figura della polla. Tento di rimediare dicendoti che grazie a te e al tuo blog ho scoperto il fantastico mondo dei foodblogger e ora non mi ci schiodo più!! Grazie!!! Ultima cosa: la crema di mandorle è quella che si usa per fare il latte di mandorle o è qualcos'altro?
Raperonzolo

Eilantha ha detto...

Carissima Petula, ho fatto un post sulle tue polpettine di miglio: verresti a visitarlo per vedere se ti va bene? Eventualmente lascia un commento se c'è qualcosa da modificare...

http://apritisesamo.iobloggo.com/archive.php?eid=16

Grazie, e grazie sopratutto per le tue meravigliose ricette!

Eilantha

Bibi ha detto...

u che buonissima questa!!!!
poi le zuppine e le vellutate sono la mia passione. te la copio sicuramente :)
Bibi

Anonimo ha detto...

Mmmmm, coccolosa direi!
I fiocchi di ceci si potrebbero sostituire con la farina di ceci?
Grazie mille, il tuo è sempre il mio blog preferito...quando le colleghe si fanno la "pausa sigaretta"...io mi collego e faccio la "pausa petulante"!!!
Elisa

Petula ha detto...

claud...io con la tekka mi comporto un po' da drogata. ho provato a metterla su tutto o quasi ;-))

raperonzolo... ma figurati!!! se è quella cosa densa venduta in barattolo (bianco o scura) con scritto crema di mandorle allora sì. mai fatto il latte di mandorle perché troppo dolce per i miei gusti ;-DD

eilantha...appena ho 5 minuti vengo a fare un giro ;-)

bibi..copia copia!!!!

elisa...la pausa petulante mi fa ghignare da matti: certo più sana di una sigaretta! ;-DD poteri usarlo come slogan!
con la farina di ceci ti direi di no, i fiocchi son già cotti, la farina (perché derivante dal legume sfarinato da secco) va lasciata in ammollo e cotta per bene, nella vellutata la eviterei a rischio di trovare dei grumi stridenti sotto i denti.

Claud ha detto...

Petula ho fatto la mia prima ricetta-fotografata con la tekka! Ora mi sta per venire voglia di cercare i ceci in fiocchi (che non ho mai visto).

Mad ha detto...

Ciao Petula, sono un tua fan sfegatata appena registrata nel blog.... mi dai dipendenza.. Beh', ieri sera ho fatto questa vellutata ed è stato un successone (usati ceci lessi e miso scuro...ma...che dire..DELIZIOSA)

Petula ha detto...

claud...se hai un naturasì nei dintorni, dovresti trovarli....

mad...;-))) mi fa un grandissimo piacere!

Alice ha detto...

ciao!!! il tuo blog mi piace un sacco...cerco sempre di rifare le tue ricette...modestamente mi vengono anche bene!!!:-) Anche se è da poco che mi sono avvicinata alla macrobiotica e a volte non conosco gli ingredienti...infatti...domandone: dove la trovo la crema di mandorle?

Grazie