martedì, aprile 29, 2008

Insalata vegarussa



Periodo di vacanze o quasi e di prime ronfate al sole con tanto di costume da bagno, ipod, piletta di libri e null'altro da fare ;-) ... se non farmi vergognosamente coccolare dai genitori che mi vedono così poco da pensare di voler affiggere una mia immagine in casa tanto per ricordarsi non solo della mia voce.

E cosa c'è di meglio che provare a convincere anche loro che la maionese vegan è ottima e non sfigura per nulla nell'insalata russa? Non so se per amore o per effettiva goduria ... l'insalata russa è stata spazzolata!!

E poi tutti, macrobiotici compresi, han diritto alla loro dose di grassi e schifezze! ;-D

Dosi a occhio

un pugno di piselli cotti (surgelati o freschi)
2 patate cotte a cubetti
2 carote cotte a cubetti
150 gr di silk tofu
80/100 ml di olio di mais
1 cucchiaino di succo di limone
2 cucchiaini di aceto di mele o di riso
sale
1 cucchiaino di senape dolce

In un blender frullate bene il silk tofu e poi lentamente aggiungete l'olio a filo continuando a frullare fino a quando non comincia ad addensarsi. Unite il succo di limone, la senape e aggiustate di sale.
In una ciotola mettete tutte le verdure e la veganmayo, mescolate bene tutti gli ingredienti e mettete in frigo per un paio d'ore.

15 commenti:

Saretta ha detto...

A me la mayonese normale non piace ma questa...ora faccio uno scherzo al boy che adora l'insalata russa!;)
saretta

Anonimo ha detto...

sante parole le tue petulina, anche i macrobiotici han diritto alla dose (quotidiana) di schifezze!!!!
la proverò di sicuro...o se non altro sarà nella mia mega raccolta di ricette petulanti!!!
baci baci!
babs

Claud ha detto...

Il silk tofu viene snobbato nel negozi che frequento... è rarissimo trovarlo!

Petula ha detto...

;-D

claud...prova a usare il latte di soia in dose 120 gr. magari monterà un po' meno ma dovrebbe venire senza grossip roblemi ;-)

Claud ha detto...

Grazie del suggerimento Petula!

Saretta ha detto...

petulinaaa, passa da me che c'è un piccolo premio x te!
Buona giornata
saretta :D

Bibi ha detto...

secondo me se non era buona non se la spazzolavano tutta, nemmeno per amore...
:)
Bibi

lucia ha detto...

Ciao petula...sono una delle tue tante fans!:)
Mi piacerebbe avvicinarmi alla cucina macrobiotica...mi piace in realtà proprio come stile di vita...
Mi piace come gestisci la tua "vita alimentare", mi indichereste qualche buon libro da consultare per capirci di più?
Grazie mille!
Baci

veganswiss ha detto...

ciao,
la proverò senz'altro ... mio marito ne va matto per l'insalata russa...

ciao

marta

Maria Antonietta e Francesca Gaeta ha detto...

felice domenica...la metto in archivio così la prox volta la provo, grazie ciao

Anonimo ha detto...

proprio un bel sito, complimenti

maurico ha detto...

Ciao,
da non crederci, in frigo ho proprio un panetto di silk tofu che avevo preso pensando di farci qualcosa di speciale e tu mi proponi uno dei miei piatti preferiti in versione vegan.
Non so come ringraziarti. :-)

terry ha detto...

Eccolaaa!!! Sembra very good!!!
Devo provarla!

baci ciccia..speriamo di sentirci presto, che ti racconto le ultime!

Petula ha detto...

oh che bel gruppo di "dipendenti da insalata russa" ;-DDDD

lucia...non smetterò mai di ripeterlo i migliori per me sono "guarire con il cibo" e "Il libro del do in" se guardi nei vari indici trovi tutte le indicazioni.

saretta...grassie!!!! ;-*

terry...ciccina, ti mando un sms stasera così ci incontriamo e ciacoliamo per bene!!! ;-DDD

Anonimo ha detto...

Buona buonissima spazzolata anche a casa mia. Ora ho trovato il silk tofu, ma questa primavera l'avevo fatta con il tofu normale... non era male!