lunedì, maggio 12, 2008

Focaccine alle erbe



Se il fine settimana si apre all'insegna dello shopping estivo e si chiude con grigliata, vittoria a trivial, pane/patè di pomodori secchi e mirto ... il lunedì ha una bella faccia ;-DD

Se non avessi mangiato così tanto da poter andar avanti qualche giorno a digiuno (idea che mi fa rabbrividire) queste focaccine avrebbero fatto da colazione, ma mi son limitata a dei più morigerati cereali con latte di soia.

Lievitazione lunga lunga con soggiorno in frigo. Il caldo degli ultimi giorni mi porta a rallentare ancora di più le lievitazioni e far star in aria condizionata pane e affini per evitar fermentazioni antipatiche e renderli ancora più digeribili. Le erbe aromatiche vanno aggiunte solo prima dell'ultima lievitazione per lo stesso motivo.
La pasta madre al momento sta nel frigo a far vacanza, inspiegabilmente è un blobbino vitalissimo nonostante una padrona disgraziata a cui le idee per le lievitazioni lente vengono sempre dopo aver impastato e non prima ;-).

250 gr di farina 0
250 gr di farina integrale
5 cucchiai di erbe aromatiche tritate (rosmarino, timo, maggiorana....)
300 ml di acqua
1/2 bicchiere di olio (- 1 cucchiaio)
3 gr di lievito di birra secco o 6 di lievito fresco
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio abbondante di malto d'orzo

Miscelate le farine, unite lievito, malto, acqua e olio e cominciate a impastar con forza.
Dopo aver ottenuto un impasto elastico, morbido e non appiccicoso, fate una palla, mettetela in una ciotola unta, coprite con la pellicola e mettetela in frigo per 8/12 ore.
Tirate fuori dal frigo l'impasto, fatelo tornare a temperatura ambiente, reimpastatelo e rimette a lievitar nel frigo per 3/4 ore (sempre. che non abbiate fretta...).
Stesso procedimento di prima ma questa volta unite le erbe, frate delle palline (io ne ho fatte 12) , schiacciatele e mettete in una teglia ben distanziate. Copritele con un telo umido e fatele lievitar fino al raddoppio.
A parte miscelate il cucchiaio d'olio con 2 di acqua. Prima di infornare spalmate la miscela sulle focaccine facendo dei buchetti con le dita e metteteci sopra qualche grano di sale grosso integrale.
Cuocete per 20 minuti in forno caldo a 220°.

14 commenti:

Giulia ha detto...

Sembrano davvero deliziose!! Decisamente da provare :)

ProspettiveCreative ha detto...

...che invidia quegli alveoli...l'ultimo tentativo coi panini ai semi di papavero ha dato vita a delle palline di semi-segatura :o(
Non mi arrendo e ci riprovo con la focaccia, con una ricetta così!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Petula ha detto...

anonimo....il commento è stato eliminato per mancanza di correttezza. questo al di là di tutto è un blog personale e vanno rispettate le minime regole di buona educazione. si chiede permesso e non ci si nasconde dietro l'anonimato.

lowbik ha detto...

ciao petula
il tuo blog è fantastico !!
la mia dieta giá macrobiotica ora è piú interessante e divertente! ; )
questi giorni mi sto' nutrendo solo di tue ricette
ieri ho fatto il tofu mi è venuto buonissimo!
(se lo volessi speziare quando aggiungo le erbe?)
ancora non mi sento pronto per i pani e panini. considerando come ho ridotto la cucina per fare il tofu mi ci vorrebbe un impresa di pulizie..
cmq appena mi viene il coraggio provero' per prime queste focaccie che sembrano eccezionali!

http://www.flickr.com/photos/lowbik/

un bacio da barcellona!

Claud ha detto...

Queste focaccine hanno un fantastico aspetto: come prospettivecreative sopra scrivente, anche io godo di alterne sfortune con le lievitazioni... anche con quelle lente! Però ci voglio riprovare.
Buon lunedì!

Eloisa Scichilone ha detto...

ciao petula! spettacolari focaccine!
hai consigli per farle al meglio usando la pasta madre?
GRAZIE!!!
p.s.
ieri ho preparato gli asparagi al forno, una tua vecchia(anche se per me nuova) ricetta!BUONISSIMIIII!!!

Anonimo ha detto...

scusami non volevo essere anonima ma non mi é uscito il nome. Io sono Susanna quella che ti ha segnalato il nuovo blog e non sono molto esperta quando digito al compiuter

Fra ha detto...

Ciao Petula
anche io questo week end mi sono dedicata al pane (ho provato a fare il no knead...è venuto benissimo). Mi sa che queste focaccine insieme a dei bei panini al latte saranno il prossimo esperimento in fatto di panificazione.
Un bacio e buona giornata
Fra
PS il malto posso sostituirlo col miele?

Anonimo ha detto...

ciao, scusa la domanda stupida, ma quando usi il lievito fresco lo porti a temperatura ambiente o lo usi direttamente dal frigo?

grazie, alessia

comidademama ha detto...

Qui a Boston fa ancora freddo, solo oggi sono riuscita a mangiare in giardino perchè era tiepido.

Focaccine meravigliose!!!!!!

Eta ha detto...

Ma quanto devono essere buone!?!?
Nel week end ci provo!!
Grazie!

Alessia ha detto...

Fantastica ricetta, grazie per quello che ci regali :)
Ti ho linkato sul mio blog personale!

Pia Sorrentino ha detto...

La lunghezza della procedura mi ha intimidita non poco, ma la mia passione per le focacce potrebbe avere il sopravvento.
Mi spiegheresti l'utilizzo del malto? A cosa servirebbe esattamente? Grazie.