lunedì, gennaio 21, 2008

Focaccia alle erbe e zafferano



Una nebbia mostruosa sta avvolgendo case e strade da ieri .. i miei geni "nebbiosi" gongolano ;-D
La luce strana e romantica che mi ha accolto ieri mattina mi ha fatto venir voglia di cucinar cose lente, in cui la pazienza e l'attesa son parte della ricetta. E di qualcosa di colorato.
E così ho avuto due fulminazioni: lo zafferano e la pasta madre!

Porella! giaceva quasi inutilizzata nel frigo da almeno un paio di mesi ... quasi perché una volta mi ero ricordata di rinfrescarla.
Si è rivelata una pasta madre con carattere: non solo ha resistito all'abbandono, ma al primo rinfresco con un bel cucchiaio di miele e manitoba, si è raddoppiata in meno di 4 ore e al secondo una metà è diventata focaccia.

Per le dosi, dovete tener presente che la mia era una pasta madre morbida e quindi l'acqua va valutata a seconda del proprio blob. Meglio tenersi parchi e poi aggiungere in seguito.

200 gr di pasta madre
250/300 gr di farina (metà integrale metà manitoba)
180 gr di acqua
50 gr di olio extra vergine d'oliva
1 bustina di zafferano (meglio se in stimmi)
1 cucchiaio di erbe di Provenza

Sciogliete la pasta madre nell'acqua tiepida a cui avrete aggiunto lo zafferano e l'olio. Aggiungete la farina a cucchiaiate, le erbe e il sale, solo alla fine. Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio, elastico e non appiccicoso.
Fate una palla e mettete a lievitare fino al raddoppio in luogo tiepido e coperta da uno strofinaccio umido.
Stendete la palla in una teglia ungete bene la superficie con una miscela di acqua e olio in parti uguali e lasciate lievitare ancora.
Cuocete in forno caldo a 200° fino a quando non sarà dorata.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma allora anche a te capita di 'dimenticarla' in frigo?! Credevo di essere la sola incosciente a farlo.
D'altra parte come si fa'? Dovrei panificare per un reggimento e impastare e cuocere in orari scomodi. Gia' ora (con lunghe pause di riposo in frigo) per panificare (rigorosamente con pasta madre) faccio i salti mortali...A volte l'impasto me lo porto dietro in macchina (ottimo posto per la lievitazione... niente correnti d'aria e temperatura costante, a finestini chiusi, ovvio...).

Comunque grazie! Faccio il pane in casa da 15 anni, da 3 conosco la pasta madre (Sorelle Simili docent, sono di bologna), da 1,5 leggo il tuo blog e panifico solo con quella con risultati strabilianti.

Grazie e complimenti per come mantieni il tuo blog!

--
Paola

MATTEO ha detto...

MA CHE BELLA!!!

lamu68 ha detto...

Cia Petula. Non ho la pasta madre. Come posso regolarmi con le dosi di farina e lievito secco?

Pollina ha detto...

Bella stà focaccia!
Mi sà che la proverò, anche se per la pasta madre......la sostituirò!
:-)
X lamu68: se calcoli 450/500 gr. di farina, io credo che un cubetto di lievito di birra o una bustina di secco dovrebbe andar bene....altrimenti aspettiamo la risposta della petula!

Petula ha detto...

;-)) controllate nell'indice: ci sono parecchie focacce con il lievito secco. in ogni caso un cubetto o una bustina son decisamente troppi (vi lievita la pancia...). ne bastano 3/4 gr ovvero meno della metà per il secco e 10 gr per il fresco.

Petula ha detto...

paolo...son una madre di pasta snaturata ;-DD

saretta ha detto...

Petula!Buona sta!focaccia..col il tempo grigio anche a me viene voglia di cose coccolose!!
Mi dai un consiglio?
Per il pane senza impasto la quantità di lievito di birra quant'è?Contando che mi regolo col classico panetto da 25g..
Te lo chiedo perchè ho fallito con un impasto di farro&grano saraceno...chissà che ho combinato!
Grazie!
saretta

terry ha detto...

Donnaaaa....ma che meraviglia di focaccia....io ce la vedrei bene calda con la mortadella!;-p
Lol....molto macro lo so!;-p

Coem stai?!...a me mi pare di vivere un incubo (vabbè..esagggggero)...con sto pc...ho preso quello nuovo portatile...ma poi son venute fuori mille altre problematiche che ti dirò con calma! Che due marroni!

Da casa se voglio devo collegarmi con la connessione a carbonella a 56k...quindi approfitto per mandarti un saluto da qui intanto....domani vado dal Bisk...poi al ritorno...ci sentiamo una sera...se non starò bestiemmando contro, pc, vista, modem e compagnia bella!;-)

Ti penso sempre!...intanto un super strucoto!

Terry

Petula ha detto...

saretta...direi 8 gr di panetto fresco.

terry...ti pensavo giusto ieri sera mentre stavi tra le nuvole! mii che casino!!!! appena torni chiamami ne ho da raccontarti per un mese ;-DDDD, posso pure ascoltare le bestemmie tanto il cellulare mica sta connesso con il pc (almeno lo spero!!!)

Arame ha detto...

L'ho fatta ieri sera e stamattina l'ho sentita... fantastica!!!
Ovviamente ora è anche nel lunch box!
Grazie Petula!