lunedì, gennaio 14, 2008

Purea di topinambur e carote



Periodo di topinambur (da un pezzo a dir il vero....;-))
E' come mangiar carciofi senza la rottura di scatole di doverli pulire con conseguenti dita nere e punzecchiature.

Una purea leggermente dolce e aromatica in cui al posto del sale ho usato lo shiro miso o miso di riso in modo da ridurre la sapidità (le feste si portano dietro la voglia di cibi un po' più tranquilli e coccolosi) e a cui ho aggiunto un pochino di aneto che ha accentuato la carciofosità dei topinambur invece di ucciderla.

Tutte le puree di verdure possono diventare zuppe o vellutate. Se vi avanzano è sufficiente allungarle con brodo vegetale o latte di soia, unire un po' di riso o spaghetti spezzati e avere una pietanza diversa per il giorno dopo ;-))

4 carote grandi
6 topinambur medi
1/2 cipollotto
1/2 gambo di sedano
1 cucchiaio e 1/2 di olio di sesamo
1 cucchiaio di shiro miso
1 cucchiaio di lievito alimentare (facoltativo)
1 cucchiaino scarso di aneto
acqua o latte di soia qb

Pelate carote e topinambur e affettateli. Stufate cipollotto e sedano tritati in 1/2 cucchiaio di olio.
Unite carote e topinambur, fate insaporire per un paio di minuti e poi coprite a filo di acqua o latte di soia (con i liquidi state attenti perché potreste avere una zuppa invece di una purea....in questo caso, meglio scarseggiare). Fate cuocere fino a quando non saranno morbidissimi e poi frullate con un frullatore a immersione.
Fuori dal fuoco unite il cucchiaio d'olio rimasto, il lievito, il miso e l'aneto e mescolate con forza in modo da incamerare aria (ovvero dall'alto verso il basso) e renderlo spumoso.

17 commenti:

Vale ha detto...

ciao! qui la domanda sorge spontanea... da kathai ho comprato una busta di shiro miso e tra gli ingredienti non c'è il riso ma solo soia e sale... hanno sbagliato a fare l'etichetta? aiuto aiuto aiuto!!!!

MATTEO ha detto...

Mi sa che è giusto, quel miso lì era quello "reale" senza orzo o altro, non penso che abbiamo sbagliato etichetta ;-)

Ciao!

matteo ha detto...

oltre ad evitare mani sporche e punzecchiate, con il topinambur al posto dei carciofi, il risparmio è comunque sensibile, senza per questo rinunciare al gusto. :)

saretta ha detto...

Io il Topinambur lo mangerei anche a colazione...esagerata??? ;)
Buona settimana
Saretta

Pollina ha detto...

Buonissimo il topinambur....ma non è velocissimo da pulire, con tutti i suoi nodini! Voi avete un modo più veloce? o forse non si sbuccia?

Fico e Uva ha detto...

..il topinambur fino a poco tempo fa non l'avevo neppure assaggiato... la prima prova è stato saltato in padella..come una patata-- questa tua idea è da provare!!

terry ha detto...

Stelluzza!
Dopo giorni assurdi al lavoro, giorni di riposo con pc definitivamente defunto e corse per cmabire pneumatici e ricerche per nuovi pc...eccomi di nuovo a gozzovigliare tra ricette ed amiche!
E dopo aver assediato la Gra eccomi qui!;-)

Come non commentare un connucio che io ADORO....carote e topini!!!
Io infatti ci avevo fatto una zuppa/crema che era favolosa (con parmigiano però;-p) ...sublime!
Consiglio a tutti di provare questa ricetta!

Un bacio cicciuzza...ci sentiamo presto!

Terry

Anonimo ha detto...

ciao ho da chiederti una cosa, ma quando prepari i lunch box con zuppe o comunque roba calda come fai a mantenerla a temperatura? Io ho pensato di usare una sorta di termhos da campeggio che ho comprato per portarmi in giro le pappe della polpettina (una volta ora mangia come noi, a Rotterdam si è mangiata una zuppa di piselli che non finiva più e con il suo magico ditino continuava a farmi segno che era buona!)
Federica

ortica ha detto...

...mmmhhh...i topinambur sono buonissimi ma a me causano un pò di flautolenza e quindi non li mangio! :-((
C'è qualche accorgimento o qualche abbinamento con altri cibi che neutralizza quest'effetto?
Grazie

Petula ha detto...

tutti fans dei topinambur!!!!!!

la shiro miso deve contenere riso (o orzo al max) se contiene solo soia è hatcho miso. le traduzione da kathai non sono sempre perfette. lo shiro miso è il miso bianco, bianco anche come colore della pasta e molto più delicato di quello di sola soia.

pollina...molti si limitano a spazzolarne la buccia, ma io preferisco pelarli.

terry....stellassa!!!!! ecco dove eri finita!!!! sentiamoci una di queste sere così mi fai il riassunto ;-)))
senza il parmigiano magari poteva essere pure più buona...;-))

federica...io son fortunata perchè ho un ufficio munito di cucina, ma spesso ho usato i termhos da compeggio.

ortica...prova a mangiarlo con i cereali. ;-)

Vale ha detto...

quello che ho comprato io è bianco, conosco l'hatcho miso che però non contiene solo soia (almeno quello della finestra sul cielo)... aiuto mi sto incasinando un sacco, non capisco più nulla!!! In pausa pranzo giro naturasi con il taccuino e mi segno gli ingredienti di tutti i miso che trovo (lo shiro miso purtroppo li non ce l'hanno) però hanno il miso di riso (che è scuro comunque). Mannaggia a me e a quando ho voluto sperimentare sti ingredienti strani!!! PS aspetto con ansia la ricetta di oggi!!! (c'è vero?!?!?) :P

salsadisapa ha detto...

bella idea! e poi è vero: il topinambur è proprio comodo :-)
ciao!

Magie Vegan ha detto...

ho provato questo purè...buonissimoooo!

Pollina ha detto...

Ciao Petula, mi sono permessa di citarti in una ricettina inserita nel mio blog, ho preso spunto dalle tue, spero non ti dispiaccia. :-)...in caso contrario avvertimi!
Pollina

http://lapollina.blogspot.com/2008/01/topini-in-padella.html

Sonia ha detto...

ma che buona! l'ho provata oggi seppur con qualche rivisitazione, speciale! grazie il tuo blog è strepitoso!
sonia

Anonimo ha detto...

a due anni dalla pubblicazione di quuesto post, ho provato ieri questa ricetta: davvero ottima. Se qualcuno passa di qua magari perché si chiedeva cosa farne dei topinambur, ecco, fate questa purea, credetemi, è buonissima!

(insieme alla purea avevo delle polpette di okara - magari da un punto di vista macro è un'eresia che ne so, ma le due cose stavano benissimo insieme)

waki/

Petula ha detto...

ma che bello!
nessuna eresia, figuriamoci polpette e purea è un fantastico abbinamento ;)