lunedì, gennaio 28, 2008

Castagnaccio con le mele e cranberries



Premesso che non mi son mai piaciuti molto i dolci (sempre stata una bimba corruttibile con la pizza e non con la torta...); premesso che proprio per questo non mi spreco molto nel farli (gli amici da sempre sanno di doverselo portare); premesso che per me i dolci macrobiotici non son nemmeno tanto entusiasmanti (escludendo le mousse e i budini) e premesso che castagne e affini mi piacciono da matti ....
il massimo che la mia mente possa elucubrare come dolcino da portarsi dietro per i momenti di fame in ufficio è il castagnaccio in una serie di variazioni. E' poi di una facilità al limite dell'imbranataggine e che si può decidere di farlo anche alle 11 di sera ;-D.

Questa arriva diretta dalla mia spacciatrice di farina di castagne e legumi: la mela rende ancora più morbido e gonfio il castagnaccio.

1 tazza di farina di castagne
acqua qb
1 mela
1/4 di tazza di cranberries o altri frutti rossi essiccati
2 cucchiai di sciroppo d'acero o malto di mais
2 cucchiai d'olio extra vergine leggero
un pizzico di sale

Miscelate la farina di castagne, sale e acqua fino a ottenere una pastella non troppo fluida. Unite la mela grattuggiata, lo sciroppo d'acero e i cranberries, che prima avrete fatto ammollare in acqua calda per 15 minuti.
Ungete abbondantemente una tortiera e cuocete in forno caldo a 180° fino a quando sulla superficie non compariranno delle crepe (una quindicina di minuti).

6 commenti:

saretta ha detto...

'mmazza che bbuona sta ricettina!L'abbianmento con la mela poi..da provare!
Grande!
Buona settimana ;)
Saretta

Francesca ha detto...

mi piace molto questa idea di rimpolpare il castagnaccio con mele e altri frutti. Buono!

Francesca

robi ha detto...

lo faro' domani per la mia sorella che sta allattando ed e'un po'giu'.
Grazie per l'indirizzo di Milano e ti richiedo se effettivamente i topinanbur possono creare problemi ed eventualmente cosa posso fare !grazie ho passatoil tuo sito atanti amici macro e no perche'::)e',come dicono i frnacesi tout simplement superbe.grazie ancora
robi

liquirizia ha detto...

Gnam gnam, che buono!! E' un sacco che non mangio il castagnaccio, adesso mi va!:) Vado a rifornirmi di farina alle castagne.. geniale la versione con la mela! Baci

Petula ha detto...

sabato passerò i complimenti alla spacciatrice di farina di castagne ;-))

robi..il problema può essere nella quantità di fibre contenute nei topinambur. prova a passarli al passaverdure invece di frullarli. ;-)
grazie a te!

fulmine ha detto...

buono! l'ho fatto ieri per una mia amica che non mangia farinacei, con l'uvetta al posto dei cranberries. le è piaciuto un sacco!
thanx petula