mercoledì, settembre 19, 2007

Pasta Fredda Mami



La mia mamma è quasi una star tra amici (molti hanno chiesto di essere adottati ;-)) e in famiglia. Chi ha provato la sua cucina sa che è imbattibile.
Questo giustifica la mia presenza settimanale (o quasi) alla sua tavola e nella sua cucina ancora di più da quando ha ceduto le armi di fronte alle mie scelte alimentari ed elabora ricette "che anche quella rompi della figlia può mangiare".
Quando si deciderà a cucinare anche tofu e seitan le faccio un monumento sulla pubblica piazza ;-D

La ricetta di questa pasta è tutta sua:

300 gr di pasta corta
3 zucchine
1 cipolla
8 pomodorini
brodo vegetale qb
8 pomodori secchi
15 olive (anche di più...)
3 cucchiai scarsi di mandorle tritate grossolanamente
4 cucchiai d'olio extra vergine
qualche foglia di basilico

Tagliate a dadini piccoli zucchine, cipolla, pomodorini e fateli saltare velocemente nell'olio, poi coprite con qualche cucchiaiata di brodo vegetale (o acqua) e fate cuocere fin quando tutto non sarà molto morbido. Aggiustate di sale.
Cuocete la pasta, scolatela e allargatela su una teglia o uno strofinaccio in modo che si raffreddi velocemente (non uso l'acqua perché tende a rammollire la pasta e se la lascio nel colapasta continua a cuocere... se avete paura che si attacchi tutta una volta scolata conditela con un filo d'olio).
Una volta raffreddata mettetela in una ciotola capiente e conditela con il le verdure, i pomodorini tagliati a pezzettini, le olive e le mandorle tritate. Unite le foglie di basilico spezzettate a mano e servite.
Ottima il giorno dopo ripassata in padella.

8 commenti:

lucia ha detto...

ciao petula! so che non c'entra con questo post, ma voglio dirtelo lo stesso: ho fatto stasera la tua zuppa gitana! Semplicemente favolosa tanto da conquistare la mammina scettica di fronte al fatto di avere in casa una figlia vegana che cucina!!! grazie mille

la figlia orvietana ha detto...

nella lista d'attesa all'adozione, sono la prima, ok?

perec ha detto...

qui si prosegue con le torte... ti mando le ricette. sto testando anche i cake, chi l'avrebbe mai detto...

Scribacchini ha detto...

Acci... No non posso proporti uno scambio di mamme. Ti voglio troppo bene ;-)
Kat

xeliah ha detto...

Petula questa ricetta è fantastica, la provo subito!
Ho dato un'occhiata alla tua libreria...non pensavo che oltre ad essere un pozzo di sapienza in cucina lo fossi anche in storia!

Petula ha detto...

lucia....la zuppa gitana!! sai che a volte mi dimentico le ricette??? mi hai dato un'ottima idea. ;-*

orvietana...lo sai che hai un posto speciale nel cuore di mia mamma ;-))

perec...devo rifare il tuo cake!

kat...me ne basta una! è una donna splendida ma non certo una santa (anche se lo pensa!!!) ;-D

xeliah..pozzo di scienza??? spero proprio di no!! ;-DD son comunque laureata in lettere con indirizzo storico.
in ogni caso su anobi a ora c'è meno di un terzo della mia libreria. argh!

Scribacchini ha detto...

pst... allora sono proprio identiche e scambiarle non servirebbe a nulla ;-) Kat

alice ha detto...

questa ricetta me la faccio stasera e ho già l'acquolina in bocca... slurp!

p.s: mi fa troppo ridere il commento di tua mamma... quasi le stesse cose che dice la mia!