lunedì, febbraio 04, 2008

Tofu affumicato con salsa dolce-amara



Proseguono i miei fine settimana all'insegna del riposo e della divanizzazione ... per lo meno nelle intenzioni perché poi almeno un giorno su due faccio la trottola. E la pila di cose che ho intenzione di fare o di iniziare rischia di travolgermi almeno tanto quanto le pile di libri sparse per casa e sempre in equilibrio discutibile.

I due giorni appena trascorsi ho giocato parecchio e giocare con energie e sapori è alla base della cucina macrobiotica.
Tra giri di divano e rotolamenti con un nipote superman-abbigliato (con tanto di muscoli finti) son riuscita a giocare con almeno tre sapori, un'energia e una cottura ;-D
Tre sapori dolce (cipolla e cranberries), affumicato (tofu) e amaro (indivia e radicchio) perfetti per far contenti cuore e stomaco, l'energia fredda del tofu con il calore della cottura prolungata.
Questo è un perfetto contorno ma anche un'ottima salsa per la pasta.

4 cipollotti
1 cespo di indivia
5 foglie di radicchio rosso
1/2 tazza di cranberries o uvetta
1 cucchiaio d'olio di sesamo
1 confezione di tofu affumicato

Affettate tutte le verdure. Scaldate l'olio e unite i cramberries (non ammollati) e fateli saltare per un paio di minuti. Unite poi i cipollotti, un pizzico di sale e fateli stufare fin quando non diventano morbidissimi e quasi trasparenti. Unite l'indivia e fate cuocere per almeno una ventina di minuti. Per ultimo unite il radicchio.
Aggiustate di sale e servite con il tofu affumicato passato in padella per qualche minuto.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao petula, i cranberries dove li trovo? natura si? sulla confezione cosa c'è scritto? oggi provo il tuo castagnaccio e poi proverò questa mitica salsina..complimenti..ti seguo sempre con simpatia...Lisa

zidora ha detto...

Wow! Complimenti! Bel blog! Non avevo ancora avuto tempo di visitarlo, ma credo che spulcerò parecchie ricettine... ciao ciao!!! :-)

sunny ha detto...

Ciao Petula, scusa se ti dò del tu ma ti leggo da tanto e mi piace molto la tua passione per le lunch-box. Anche io, in parte la condivido. in parte, solo perchè non mi riesce di trovarne tante e così belle come le tue:-)
Mi piacerebbe provare questa ricettina ma non ho idea del sapore e della consistenza del tofu. Ho paura che abbia una certa somiglianza con il feta, che non mi gusta molto.
Immagino che tu li conosca entrambi, mi daresti qualche indicazione?
grazie e tanti complimenti per le tue idee e le meditazioni che fai di ogni piatto:-)

Anonimo ha detto...

Ciao Petula! So che non c'entra con questo post, ma vorrei sapere perchè metti il malto d'orzo quando prepari i tuoi variatissimi e ottimi tipi di pane? Grazieee
Lucia

Petula ha detto...

lisa...i cramberries li trovi nei negozi di specialità inglesi o americane.

sunny...non mi vorrai mica dare del lei!!!! ;-DDDD grazie dei complimenti! il tofu con la feta non ha nulla a che fare. ha un sapore molto delicato (molti lo definiscono insapore ma non è così).

lucia...ilmalto d'orzo aiuta nella lievitazione e dà un sapore particolare al pane. non è però determinante ;-)) grazie a te!

Anonimo ha detto...

mi piace molto questo blog,ho trovato delle cose molto interessanti soprattutto per quanto riguarda la pasta madre che dopo sei mesi di tentativi ancora non sono riuscita a fare, spero sempre di trovare qualche anima buona che si offre di darmene un pochino, nel frattempo leggo il blog praticamente tutti i giorni e sperimento ricette varie.