martedì, febbraio 21, 2012

Salsetta!




















Che ami i cavoli e tutti i loro parenti è cosa ben nota, forse pure un po' troppo visto che persino lo spacciatore siculo di verdura ormai dà per scontato di riempirmi la borsa di cime di rapa, broccoli e cavolfiore quasi ogni sabato. 


Questo sabato però ha superato se stesso con tanti bei broccoletti muniti di un numero infinito di foglie tutte sane e carnose, che han messo in moto i miei due neuroni spenti dai continui cambi di temperatura. A rianimarli ha contribuito anche una pulizia del frigo grazie alla quale ho scoperto,abbandonato in un angolo da almeno 3 mesi, un barattolone di noci dell'albero dei miei suoceri.
Le dosi sono abbondanti e la salsetta può essere un pesto per la pasta oppure, eliminando l'aglio (o lasciandolo, dipende dalla vostra vita sociale), e lasciandola più solida, un paté da spalmare sul pane, anche per colazione se come me detestate i dolci di prima mattina.


20 foglie di broccolo
15 gherigli di noci
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di lievito alimentare (opzionale)
olio extra vergine qb
acqua qb
sale qb


Sbollentate le foglie di broccolo e poi frullate il resto in un mixer.



16 commenti:

Anonimo ha detto...

"A rianimarli a contribuito" = ha contribuito.
(e cancella pure questo commento dopo!)
bacio,
s

Petula ha detto...

grazie! e perché? se fossi perfetta farei un altro mestiere e sarei pure molto più ricca ;DDDD

Taty ha detto...

Fantastica salsina...amo i cavoli :P

Il Cielo Posteriore ha detto...

Già anche io amo i cavoli, ma soprattutto le parti vegetali generalmente considerate di scarto, che invece sono buonissime oltre che salutari

:)

chiarina-ina ha detto...

Dunque non sono la sola a riciclare le foglie dei cavoli (e non solo!)
Finalmente sei tornata :)

Saretta ha detto...

Io ho scoperto lo scorso anno il pesto di broccoletti crudi..ua roba da sbattersi per terra!!!:D
Ovviamente foglie comprese...

Herbi ha detto...

vita sociale a parte, io un periodo da eremita per poter gustare questa salsetta me lo farei!

Sara (serendipity) ha detto...

anch'io utilizzo sempre le foglie dei cavoli...mi spiace buttarle via...e poi sono buone! la tua ricetta è molto invitante! :-)

donatella ha detto...

uh che bello! io le foglie dei cavoli me le mangio alla semplice.. tipo solo olio e limone.. ma così certo che è tutta un'altra storia! complimenti per la ricetta e per il blog!!!

Anonimo ha detto...

Era proprio la ricetta che ci voleva per risvegliare anche i miei di neuroni. Posso abbondare anche con l'aglio visto che in questo periodo la mia vita sociale fa schifo.
Baci Dorella

Anonimo ha detto...

che intendi per lievito alimentare? il lievito di birra va bene? Ti seguo sempre,le tue ricette sono ottime! Livia

Isafragola ha detto...

Son pigra nel riciclo ma ci provo :-) Dopi il pesto di cavolo nero, questa versione broccolosa potrebbe metter radici a casa mia.
Che fortuna detestare i dolci di prima mattina...

eloisa scichilone ha detto...

buonissima! l'ho usata abbondantissima per condire maccheroni di farro, con l'aggiunta di un po' di besciamella e poi il tutto ripassato al forno! =^_^=

notedicucina ha detto...

Le cremine di broccolo sono imbattibili, in tutte le salse (!) vengano proposte. Chissà che buona... Le noci devono starci proprio a meraviglia!

Petula ha detto...

ideona!

Paola L. ha detto...

Una buonissima idea ,queste ricette vegetariane mi piazcono molto giacchè posso avere più varietà al momento di preparare di mangiare.