martedì, novembre 11, 2008

Vellutata di broccoli con lenticchie e pomodorini secchi



Ricominciamo con le ricette e con ricette che poco hanno a che fare con il Giappone (vedo grandi sorrisi di sollievo...)
Questo non significa che abbia ripreso a cucinare a pieno ritmo e a elucubrare nuove ricette, ma che forse le cene per il ritorno son quasi finite e stan iniziando quelle natalizie - cosa che mi angoscia non poco visto che siam nemmeno a metà novembre ;-D


E' però iniziato uno dei miei periodi preferiti, anche se non fa ancora abbastanza freddo: broccoli, zucche, cavoli, cavolini, porri, catalogna e topinambur la fan da padrone e mi sento così felice che sabato al mercato ho svaligiato il banco e riesco a ignorare il grigino costante degli ultimi due giorni.


Il risultato è una minestra maritata con una vellutata forse un po' lunghetta da fare ma niente male per scaldar questo inizio di autunno ;-)


1 broccolo grande

1 tazza di lenticchie di Castelluccio o similari

1 porro

2 spicchi d'aglio

2 cucchiai d'olio extra vergine

1 tazza di brodo vegetale

1 pugno di pomodorini secchi

1 cucchiaino di erbe aromatiche tritate (rosmarino, salvia...)

acqua qb

Cuocete le lenticchie senza spappolarle con acqua fredda e qualche aroma (un gambo di sedano e un pezzetto di cipolla).

Nel frattempo fate a cimette il broccolo, pulite bene il gambo e cuocetelo in acqua bollente avendo l'accortezza di tirar fuori qualche cimetta ancora al dente.
Fate saltare le cime cotte in un cucchiaio d'olio con lo spicchio d'aglio e poi frullatele con qualche cucchiaio d'acqua fino a ottenere una crema fluida.
Cotte le lenticchie eliminate cipolla e sedano e allungate con un poco di brodo vegetale (che siano poco brodose quindi regolatevi a occhio).
Soffriggete il porro a fettine con i pomodorini secchi, unite la crema di broccoli e poi le lenticchie.
Regolate di sale e servite con le cimette tenute a parte (potete saltare anche loro in un poco d'olio e aglio se volete una minestra più saporita) e qualche pomodorino secco.

15 commenti:

Anonimo ha detto...

Carissima, da qualche tempo ormai navigo sul tuo blog dove trovo ottimi spunti per nutrirmi un po' meglio. Mangio di tutto, semplicemente da qualche tempo ho deciso di privilegiare legumi, cereali, verdura e frutta e di riservare uno spazio limitato a carne e pesce. Trovo le tue ricette assolutamente delizione e semplici da realizzare. Grazie infinite. Maddalena

Yrouel aka Goofy Cloudy ha detto...

mmm, questa vellutata sembra favolosa.
io adoro le zuppe in inverno, riscaldano e riempiono senza appesantire.
e' da tanto che seguo il tuo blog, ma solo ora mi sono decisa a commentare, ti ringrazio per tutte le ricette buonissime e gli spunti interessanti che mi hai dato in tutto questo tempo :)
se ho scoperto l'agar agar, le alghe e le umeboshi (le ho appena sperimentate a pranzo, in purea per condire il riso) e' solo grazie a te

Saretta ha detto...

Mamma mia, io spero che quest'ano si plachi l'ansia x il Natale..io non la sopporto!!!Buona devvro questa zuppa Petula, ci mancavano le tue ricettine!:)
Saretta

Anonimo ha detto...

Ciao Petula!
Anch'io è un po' di tempo che seguo il tuo blog e lo trovo davvero utile, interessante e pieno di ottime ricette... non vedo l'ora di cimentarmi nella preparazione di questa nuova zuppetta!

Grazie mille e alla prossima ricetta!

Giulia

luisa ha detto...

Adoro le zuppe, le vellutate, le minestre ... In autunno poi non ne posso fare a meno e questa con le lenticchie è da provare

la frenk ha detto...

che bel suggerimento! grazie
buona giornata

Anonimo ha detto...

mmm...che fame. sono giorni che lavoro in media 13 ore e mentre dimagrisco fisicamente ingrasso il mio cervello con te! qualche cibo adatto a chi lavora moltissimo con la mente e non può stressarsi più di così??? grazie! Eleonora

Mamma Pellona ha detto...

Buonissima! Proverò visto che anche io adoro questo periodo dell'anno - culinariamente e non!

Mamma Pellona ha detto...

tra l'altro vedo che su anobii. abbiamo una compatibilità Super!

Petula ha detto...

;-))) uau così tanti complimenti scaldano il cuore e il collo (che ne ha parecchio bisogno...) GRAZIEEE!

eleonora...la ricetta con la quinoa può far per te ;-)

alessandra ha detto...

Ho appena provato questa vellutata (con qualche personalizzazione) e devo dire che è davvero fantastica!!! Grazie dell'ispirazione per moltissimi dei miei piatti e per tutti i suggerimenti!!!!
alessandra

elisabetta ha detto...

Ricetta che proverò quanto prima.
Per colori (il rosso dei pomodorini) e gli ingredienti (le lenticchie) è perfetta per la tavola natalizia :D

elisabetta ha detto...

ps: ...perché, prendendo le giuste contromisure, natale non è poi così terribile...

davide ha detto...

Che bella ricetta! Volevo sapere se i pomodori che usi sono sott'olio. Io ne ho un sacchetto nature che devo reidratare in una soluzione di acqua e aceto, giusto? O posso già usarli così?
Grazie in anticipo :)

Petula ha detto...

meglio sbollentarli un pochino...tendono a essere molto salati (e anche un po' polverosi);-)