giovedì, dicembre 20, 2007

Cavolini con salsina



Due settimane di pranzi e cene natalizie mi fan cucinare pochissimo, ma l'adoratrice del Natale che è in me gongola parecchio ;-)
Quando riesco a star tra la mia cucina e il divano però metto a riposo lo stomaco e vivo di riso integrale, verdure saltate e tè verde.

I cavolini son tra le mie passioni sfrenate, li posso mangiare anche appena scottati e senza nessun condimento.
Una salsina però li rende diversi e l'idea di questa viene dal mio libro di cucina vegan preferito (oltre che ristorante straordinario ... l'equivalente in Italia non esiste, sigh!!!) ... non fate più in tempo per Natale ma per la Befana potrebbe essere un bel regalo.

1/2 tazza di latte di cocco
6 cucchiai di tahina
2 cucchiai di aceto di riso
1 cucchiaio di salsa di soia
1/2 cucchiaino di piment d'Espelette o qualche goccia di tabasco
acqua qb

Miscelate tutti gli ingredienti aggiungendo a cucchiai l'acqua in modo da ottenere una salsa fluida ma non liquida (si deve attaccare ai cavolini ;-))). La dose è per 4/6 persone e messa in un barattolo nel frigo dura anche una settimana. Più densa può fare da base per un panino con affettato di seitan.

3 commenti:

stelladisale ha detto...

anche io mi rintano appena posso nel riso integrale, verdure e the verde! per riposare dalle cene e dalle preparazioni per i regali mangerecci, che mi sfiaccano proprio...

Niah ha detto...

Me lo vorrei regalare questo libro che è da un pò nella mia wishlist...
Intanto continuo ad attingere allle ricette che condividi con noi, e questa mi piace moltissimo soprattutto accostata ai cavoletti, che buoni!!!
Grazie Petula e Buon Natale!
ciao
Roby

Anonimo ha detto...

ciao Petula, sai spulciando nel tuo meraviglioso blog avevo già letto del candle café cookbook e l'ho chiesto come regalo!grazie per questa nuova ricettina che farò subito per mio marito che, come te, adora i cavolini di bruxelles e il freddo! ;-))..Joyeux Noel! Lisa,dal freddo della svizzera francese, dove ci siamo appena trasferiti..sigh...