giovedì, agosto 02, 2007

Insalata rosa crocs



In accordo con le mie terrificanti Crocs, un'insalata rosa!
E' trai miei colori "orrore" dato che mi sta uno schifo da sempre e che nemmeno mi piace indosso ad altri (non parliamo poi delle camicie rosa da uomo), ma nell'insalata il rosa ci sta benissimo ;-D

E' un'insalata di cavolo cappuccio, crauti, tagliata fine ma non troppo a cui ho aggiunto del caviale di salmone, dell'aneto e una salsa rosa. Ho mescolato il tutto e lasciato in frigo a insaporire per un'ora.
Se in dosi abbondanti e accompagnata da una fetta di pane può far da pranzo veloce altrimenti accompagna bene un pesce al vapore.

La salsa rosa (dose abbondante) si può ottenere in quattro modi:

4 cucchiai di maionese vegan
1 cucchiaio abbondante di acidulato di umeboshi
pepe rosa macinato al momento

2 cucchiai di senape di Digione
1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva
1 cucchiaio abbondante di acidulato di umeboshi
pepe rosa macinato al momento

3 cucchiai di maionese vegan
1 cucchiaio di barbabietola cotta e frullata
sale
pepe rosa macinato al momento

3 cucchiai di senape ai frutti rossi Maille
1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva
1 pizzico di sale
pepe rosa macinato al momento

Nelle prime due soluzioni il sale non serve perché l'acidulato di umeboshi ha un gusto sapido a sufficienza.
L'ultima soluzione non è di facile realizzazione perché credo sia arduo trovare la senape ai frutti rossi (;-D) ma ne consiglio l'acquisto a chi ha in programma una vacanza in Francia e trova un rivenditore Maille.

Se non avete/volete usare l'acidulato di umeboshi o non vi piace la barbabietola ... non fate l'insalata rosa. Questo è un blog petulante e macrobiotico ;-D

3 commenti:

dandyna ha detto...

non ci credo, anch'io ho le crocs ROSA!!!!!!! :)

nightfairy ha detto...

Io le crocs non ce l'ho..ma il tuo blog é molto interessante! :)

Dony ha detto...

Provata, seguebdo scrupolosamente la ricetta: semplicemente DELIZIOSA.
Grazie