martedì, gennaio 18, 2011

Torta bordeaux



Nebbia!!!!!
Lo so piace a me e a pochi altri malati di mente, però stamattina quando mi son accorta che anche con gli occhiali non vedevo il balcone della casa di fronte e che c'era l'odor di nebbiona il mio umore ha fatto un balzo di 5 metri.
La nebbia rende romantica perfino la periferia di Milano e crea situazioni di socialità particolari, un po' alla Stephen King, visto che ieri sera mi son ritrovata a far compagnia per un pezzetto a una signora a cui non piaceva per nulla l'idea di fare la strada da sola (mi ha selezionata fra quelli che uscivano dalla metro e, di certo, se fossi stata un uomo non mi avrebbe rivolto la parola ;D).

Quindi un bel colore indosso (per gli americani color orchidea per me ciclamino) e una torta bordeaux son ideali per sollevare l'umore di chi invece la nebbia la detesta proprio.
Unico difetto: vi ritroverete con le mani e le unghie violette dopo aver pelato e tagliato le verdure.

5 cipolle rosse
2 cespi di radicchio rosso tondo
1 cucchiaio di sciroppo d'acero
1 cucchiaio di aceto rosso
2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
15 mandorle
sale
pepe bianco
1 confezione di pasta sfoglia vegan

Pelate e affettate le cipolle, poi mettetele in una casseruola con l'olio, l'aceto, lo sciroppo d'acero e un pizzico di sale. Cuocetele a fiamma molto bassa e coperte fino a quando non avranno raggiunto la consistenza di una marmellata (unite un paio di cucchiai di acqua se vedete che si asciuga troppo)e solo a questo punto unite il radicchio affettato sottile. Cuocete per altri 5 minuti, spegnete e fate raffreddare.
Stendete la sfoglia nella teglia, bucherellatela e fatela cuocere in bianco per 10 minuti in forno a 180°.
Ponete il composto di cipolle e radicchio sulla sfoglia e cospargete di mandorle e rimettete in forno per 15 minuti.
Buonissima appena tiepida o fredda.

17 commenti:

Passiflora ha detto...

Buonaaaa! ho giusto un rotolo di sfoglia (non vegan però!) e del radicchio in frigo.. :)

Serendipity ha detto...

mmmm...non ho mai usato la barbabietola per le torte salate...ci proverò!
quanto alla nebbia...anche a me piace...ma ieri sera in macchina ho rischito di finire fuori strada!

Saretta ha detto...

Mmm a me la nebbia piace se posso stare tappata in casa ;)E sai una cosa?Il viola lo preferisco soprattutto nelle pietanze!Ottima questa torta!

Petula ha detto...

saretta ... a me piace l'odore quindi devo star in giro a nasare ;D

serendipity .. barbabietola? fuori strada? az!

passifolara .. va bene uguale!

Lisa70 ha detto...

Anche io adoro il viola....infatti il mio vestito da sposa era di questo colore! :)
E mi piace un casino il radicchio rosso ecc.
Non ho la sgoglia veg. Si compra tipo al natura si/negozi alimenti bio..immagino.
Oppure ci si fa da soli...ma non sono affatto capace.
Mi sa me la compro e la faccio!

Lisa70 ha detto...

La ricetta..intendo...

Fabiana ha detto...

Ne so parecchio di mani viola, fra barbabietole e cavoli cinesi ho tutte le sfumature dipinte addosso.
Interessante l'uso che hai fatto dello sciroppo d'acero, in sostanza è un agrodolce un po' speciale....o no??

Mi piace, mai provato così!

Un saluto, Fabi

Taty ha detto...

A me ci vuole proprio perchè con sta nebbia sto impazzendo!!!!

Anonimo ha detto...

Buono il radicchio!! Qui a Londra me lo sogno, e quando lo trovo devo accendere un mutuo... pero' quanto e' buono...OK, ho gia' capito dove vado domani per recuperare un bel radicchio, Gnam!

Grazie Petula per l'ispirazione!!

Ume

Anonimo ha detto...

Ciao, cosa intendi x pasta sfoglia vegan? Esiste una marca particolare? E se sì quale? (se si può dire).
E finalmente un'altra persona che ama annusare la nebbia come me. Qualche giorno fa era fittissima perciò sono andata fare due passi nel parchetto dietro casa per tuffarmici dentro. Persone, cani, alberi sembravano tutti ectoplasmi ed il silenzio avvolgeva ogni cosa. I miei amici non capiscono proprio questo mio amore per la nebbia e mi prendono in giro. Poveri, non sanno cosa si perdono. :-)
Monica

merendasinoira ha detto...

Ciao!
Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne. Qui trovi tutte le info. Vieni a leggere, grazie!
http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html

Petula ha detto...

liza70 ... vestito da sposa viola??? fighissimo!

fabi ... yess! hai capito giusto ;)

ume ... prova con il cavolo rosso se non trovi il radicchio.

monica ... amici che non capiscono! per la sfoglia veg vai in un negozio bio e prendi quella che ti ispira, van tutte bene.

Petula ha detto...

merendasinoira ... hai fatto benissimo!!!!

Anonimo ha detto...

provata a pranzo e oltre ad essere di una facilità sconcertante é BUONISSIMA! Una grande sorpresa! Inoltre ho anche trovato un altro modo per usare lo sciroppo d'acero che poverino, é in frigo tutto solo e sempre poco considerato...
Grazie mille della dritta!
Moni

Lady ha detto...

a me la nebbia piace.. sarà perchè qua a Firenze la vediamo pochissimo (ecco appunto.. ieri e oggi ;))?!
questa ricetta però mi piace, mi mette di buon umore, fa bene agli occhi..
sbircio nel tuo blog!
ciao
Paola

Fede ha detto...

...io l'ho copiata ma ho fatto una versione meno vegan,usando semplice pastasfoglia e le cipolle le ho cotte in aceto balsamico e zucchero, profumandole con un ò di erbe di Provenza...ho aggiunto il radicchio ed è uscito un ottimo risultato! grazie

chiaraDl ha detto...

buonissima! ho pianto come una disperata per le cipolle ma il risultato e stato super soddisfacente! colori giusti per l'autunno!