lunedì, maggio 24, 2010

Stufato giallissimo!



A parte annegare negli impegni, annego anche nella smemoratezza (avviso...la macrobiotica non migliora le funzioni neuronali se già son lese da anni come le mie ;D) ed è una settimana che dimentico ovunque la scheda della macchina fotografica e quindi niente post!

E ho pure cucinato .... non so quanto questo momento di "quasi" grazia durerà visto che già le temperature son sopra la mia normale tolleranza del caldo.

Lo stufato di seitan in effetti andrebbe meglio in autunno, ma quando l'ho fatto sembrava di starci ancora dentro e quindi meglio proporvelo adesso: per qualche giorno sarete ancora in grado di cuocere qualcosa per più di due ore, poi di certo non vi passerà più per la testa.
Non c'è curry o curcuma dentro ma un giallissimo e spettacolare zafferano di Sardegna in stimmi, ricordo delle scorse vacanze e la cui riserva conto di rimpolpare a breve.

300 gr di seitan tagliato a cubetti
150 gr di ceci già cotti
3 cipollotti
2 cucchiai di anacardi
250 ml di latte di cocco
2 cucchiai di olio di sesamo
10 stimmi di zafferano

Mettete lo zafferano a bagno nel latte di cocco mentre preparate il resto.
Tostate a secco gli anacardi in una pentola di ghisa o comunque dal fondo pesante. Unite l'olio e i cipollotti affettati. Fateli soffriggere fino a quando non diventeranno trasparenti. Unite il seitan, i ceci e fate saltare per qualche minuto. Coprite il tutto con il latte di cocco e lasciate cuocere a fuoco bassissimo (meglio usare un rompi fiamma in ghisa) per almeno un paio d'ore girando ogni tanto.
Servite caldo o tiepido con del riso al vapore.

12 commenti:

Raidne ha detto...

uhmmmmmmm eppure io nella foto ci vedo dei ceci... sono fulminata io!?!?!? :) baci!

TATY ha detto...

Fantastica ricetta...
io adoro lo zafferano..ma mai l'avevo provato a bagno nel latte di cocco!!!
Grazie mille per questo ispirante suggerimento.. ;)

Saretta ha detto...

Anch'io vedo ceci..so' cecata?!

Petula ha detto...

ehmmm la smemorite sta peggiorando!!!!!! corretto! GRAZIE ;DDD

Valentina ha detto...

Ma è sicuramente buonissimo!!! lo voglio provare, tanto io lo zafferano di Sardegna ce l'ho tutto l'anno...
:P

Vale ha detto...

Buono buono buono!!
Peccato solo che il caldo dalle mie parti sia già esploso, altrimenti lo proverei...
La mi voglia di cucinare a lungo con queste temperature va in letargo^^

Anonimo ha detto...

Ciao Petula, le tue ricette sono sempre favolose...il seitan ce l'ho i ceci anche (fanno parte delle mie conserve!)quindi presto proverò!
Una domanda: mi hanno regalato una pentola fornetto che ho subito provato con una torta di mele (ricetta La Sana Gola)... oltre a creare meno caldo in cucina dovrebbe essere più leggera per il fegato in quanto cotta sul fuoco e non nel forno... o no?!?!?
Grazie mille e buona giornata

tepperella ha detto...

che bello stufato! il latte di cocco e gli anacardi danno un tocco esotico che sta benissimo con lo zafferano!!!!

spighetta ha detto...

Mi piace molto questo piatto con tanti ingredienti diversi e che ben si accordano. Proverò sicuramente ;)

Moka ha detto...

ciumbia!
mi è venuta una fame!

terry ha detto...

Bon ciò!!!
coi ceci e il latte di cocco...mi sa che lo divirerei!!!
Vecia ... ready for the 5th?! TE SPETO!

Anonimo ha detto...

che buoni i ceci..li adoro..in realtà mi piacciono tutti i legumi..per l'Epifania avevo amici da Milano ed ho fatto la tagliata su letto di fagioli zolfini conditi con abbondante olio extravergine d'oliva da buona toscana..tra l'atro ho regalato loro una bottiglia di olio Laudemio che è stata apprezzatissima!! Grazie per le tue ricette, sempre stuzzicanti! Baci, Elena