lunedì, aprile 19, 2010

ecchecavoli!!!!




Questo è un periodo in cui lo pronuncio spesso.
La primavera porta sempre cambiamenti, ma tutti insieme dopo un inverno di totale letargia è a dir poco destabilizzante, anche se in modo positivo ;))
Ora punto a due risultati, fare la spesa più di una volta ogni dieci/quindici giorni e ricordarmi cosa ho in casa: questo mi eviterebbe di arrivare a casa con ingredienti che ho già dimenticandomi di quel che non c'è più da settimane.
Non serve a nulla dirmi di scrivermi le cose ... ho ignorato per un mese una bolletta appesa sulla porta di casa (uno dei motivi per cui adoro le domiciliazioni, ma il mio verduraio non è così evoluto ;D)

Dopo questo delirio una bella ricetta della sopravvivenza ma piena di vitamine e minerali.
Questo ingrediente fa la differenza, ma la ricetta è buona così e potete rimediare con della buccia di limone (mi raccomando bio).
Bazzico il sito di Remedia da tempo e grazie alla solita veneta, adoro i loro preparati alle erbe ma i sali mi hanno stupita in modo molto piacevole. Il salsole è fantastico, arancione con un profumo limonoso spettacolare, ottimo sulle insalate e sulle verdure al vapore e pure sul riso integrale.
Proprio perché così aromatico se ne usa pochissimo con un gran guadagno per la salute soprattutto con l'avvicinarsi dell'estate.

Cavolo cappuccio (crauto) qf*
2 cucchiai di tahina
1 e 1/2 cucchiaio di acqua
1 cucchiaio di succo di limone
1/2 cucchiaino di salaroma del sole

Tagliate a listarelle sottili il cavolo e mettetelo in un'insalatiera.
A parte miscelate la tahina, l'acqua e il succo di limone (all'inizio la tahina si addenserà parecchio ma non spaventatevi) fino a ottenere un condimento non troppo liquido.
Condite il cavolo con la tahina e infine con il salsole o con il sale e la buccia del limone.

*qf = quanta fame

9 commenti:

Scribacchini ha detto...

*ma (molto appetibile ;-)
Smack. Kat

paolo ha detto...

bel modo di mangiare il cavolo ottima idea grazie

Saretta ha detto...

hehe, quella comare lì ne sa davvero tante, neh Terry?!Brava éetula, hai vestito il cavolo in maniera deliziosa!
a me è tornata la mania del patè d'alghe..pericolosissimo!!!!

fantasie ha detto...

Ecchecavolo che bontà! Ds* da mangiare senza sensi di colpa!
*Ds- Delizia sopraffina

Lisette ha detto...

buona idea mangiato cosi a crudo..deciso, lo faccio! ;)

try2knit ha detto...

CB! Che buono. Io ne mangio già in quantità industriali in insalata! Sono una cavola cappuccia! ;)

Isafragola ha detto...

ci provo, ne ho uno da far fuori. Tankiù

terry ha detto...

Come son contenta che la Remedia abbia colpito al cuore anche te:)))

il salsole è favoloso!
e poi ho tutte le erbespezie...le adoro!!!

baciozzi-ozzi tesorina!!!

Barbara ha detto...

Ciao! Ti ho lasciato un commento al post su Sugarblues di William Dufty (ci sono arrivata dalla tua biblioteca anobii), poi però mi sono accorta che l'hai scritto nel 2006 e che probabilmente non vedrai mai il mio commento! :P