lunedì, febbraio 01, 2010

Cibococcola: il budino!!!!


Il budino è pura coccola. Ogni volta che lo faccio ritorno ai pomeriggi dopo i compiti in cui mia mamma mi faceva il budino e mi consentiva (previa lotta a sangue con il fratello) di leccar la pentola, mentre si aspettava che freddasse sul davanzale ... per poi mangiarlo tiepido ;).
Non sono una golosa, ma il budino è il budino e un po' come il cioccolato esula per me dalla definizione di "dolci" e rientra in quello "cibo che fa star bene l'animo".
Son così brava a raccontarmela che quasi quasi lo trasformo in lavoro (uuppps ... già fatto! ;DDDDD)

Quindi in un delirio di gola con palline da golf (leggasi tonsillite) e di desiderio solo di cose calde e morbide mi sono ritrovata a farmi il budino.
Tranquillizzo tutti dicendo che ha il bollino "assaggiato dalla mamma e nipote": so di non essere una fonte affidabile per i dolci visto che tendo a star stretta di malto e sciroppo d'acero (per me infatti è quasi troppo dolce...)
Potete scegliere se mettere l'agar o la polvere di carruba (altro addensante), secondo me il budino non deve essere troppo solido, quindi ho preferito la carruba, ma se dovete uscire per comprarla, lasciate perdere e usate l'agar in dosi ridotte ;)

1/2 litro di latte di riso
4 cucchiai di cacao amaro in polvere
5 cucchiai di sciroppo d'acero o malto di riso
1 cucchiaino scarso di agar agar (o 1 cucchiaio di polvere di carruba)
mezza tazza di nocciole tostate e tritate grossolanamente

Sciogliete il cacao nel latte (meno due cucchiai che vi serviranno per l'agar)e fate scaldare. Unite lo sciroppo d'acero e assaggiate, se non è abbastanza dolce unite ancora un cucchiaio di malto o sciroppo, senza esagerare. A parte sciogliete l'agar o la carruba nel latte tenuto da parte e unitelo fuori fuoco al latte caldo. Rimestate bene in modo che non si formino grumi e portate a bollore. Cuocete mescolando per 5 minuti . Unite le nocciole e mettete negli stampini bagnati. Fate raffreddare e servite con le nocciole tritate come copertura.

30 commenti:

il sapore del verde ha detto...

Leggo ogni tua ricetta con una tale passione! Tu cucini tutto ciò che piace mangiare a me ed utilizzi gli ingredienti che io stessa scelgo... Tutto naturale, per lo più vegetariano (ma non sono un'integralista (anche perchè il lavoro mi porta a cucinare di tutto)... Questo budino è semplicemente perfetto. Grazie per questa nuova prelibatezza. Deborah

graziella ha detto...

Mi sembrava strano che il tuo budino, fosse budino-budino, in effetti non è proprio così!!!
Ha un bell'aspetto !!!

Bribantilla ha detto...

Lo proovoooooo!!! Grazie Petula :)

Isafragola ha detto...

questaversione di budino addensato solo con agar non l'ho mai provata ma mi ispira molto. Dici che se lo faccio solo con farina di carrube per il pupotto va bene lo stesso? Così evito la farina/maizena che gli dà un gusto che non mi piace. Auguri per la tua tonsillite, noi si esce dalla terza e ci daremo alle cure termali. Bella la nuova foto. Anche il tatuaggio è nuovo? Però lascia anche quella vecchia da qualche parte!

LaPrinci ha detto...

Petula coccolosa...grazie per questo spunto dolce, ogni tanto ci vuole... Guarisci presto!

Saretta ha detto...

Anche per me il budino è la coccola per eccellenza...ricordo che non vedevo l'ora di mangiarmi la pellicina che si formava in superficie, che bontà!Stasera lo preparo, deciso!
Buon giornata

terry ha detto...

Rido al commento della Gra! :)))
Stellina come andiamo? ...le palline da golf???
io son raffreddata invece ma sempre qui al lavoro! (la chat è sempre out orco mondo!!!)
è un periodo un po' incasinato...e son stanchina...ma ti dirò spero presto! intanto ti struco forte!!!
...e ti rubo un budino! :)

Petula ha detto...

un nuovo club ... le budino addicted!!! ;)

gra...;DDDD ma ti pare?????????????

terry ... devo cominciare a preoccuparmi o a farmi le fantasie??? cerca di trovar un'oretta sta settimana che ci sentiamo!!!!! o ti strucherò fino a matarte!!!!

isafragola ... o agar o carruba, per i bimbi van bene entrambi. ;)

Anonimo ha detto...

Ciao, sono interessato ad una info sugli addensanti naturali.
Volendo realizzare delle gelee, cioè caramelle alla frutta morbide, in genere si usa colla di pesce o simili credi si possa utilizzare l'agar agar o è necessario qualcosa d'altro?

Grazie

Paolo

santin ha detto...

Adoro i budini. non vedo l'ora di farlo anch'io..ma dove lo trovo l'agar???

Romy ha detto...

una vera delizia!!!!complimenti!!!

Petula ha detto...

paolo ... l'agar va benissimo. ha la stessa funzione della colla di pesce ma è naturale invece di completamente chimico ;)

santin ... nei negozi bio

romy ... ;)

Anonimo ha detto...

buono questo budino!!! :)
una curiosità: io ho sempre trovato l'agar agar in "filamenti bianchi", e ovviamente non posso misurare un cucchiaino...
tu lo trovi in polvere? o lo sbricioli?
grazieee :)

Mary

Ylenia ha detto...

Ciao, vorrei invitarti a fare un salto nel mio blog per renderti partecipe di un'allegra "manifestazione" tra foodblogger che vorremmo organizzare!
Ci farebbe molto piacere anche conoscere la tua opinione!
Ti aspetto...un abbraccio
Ylenia
http://cioccolarte.blogspot.com/

marilena censi ha detto...

wow!!! appena rimedio nocciole e agar lo provo subito...
il tuo blog mi piace e mi "gusta" molto... mi hai catturata con il budino cibococcola :D ...poi ho dato un'occhiata alle altre ricette e mi sono detta che questo è un blog che vale la pena seguire. Grazieee!!!

Anonimo ha detto...

fatto!!!!! buonissimo, ho usato l'agar agar, e ho capito ceh in effetti andrebbe meglio la carruba, che la rende più morbidoso. comunque, ripeto...da leccarsi i baffi! barbara

Lalara ha detto...

sembra invitante! grande petula!!
ma si può congelare in monodose per colazione? *baci! La

Petula ha detto...

mary ... lo trovi nei negozi bio

marilena ... grassie!

barbara ... ;))))

lalara ... congelare i budini non dà grandi risultati. nello scongelamento non mantengono la solidità.

crisferra ha detto...

Ciao Petula, ho comprato il Kuzu, ma non ancora l'agar agar... Posso usarlo al suo posto per il budino o non va bene? A dire il vero, non l'ho ancora usato da nessuna parte...

Anonimo ha detto...

ciao Petula, una domanda sui dolci kanten:a parigi ho notato che in tutti i rist jap servono come dolce una gelatina con sesamo e noccioline.Tu hai una ricetta da darmi?ma è veramente un dolce jappico? :) Chiarina

Petula ha detto...

crisferra...il kuzu non è molto adatto ai budini, meglio usarlo come blando addensante per i sughi. puoi sempre usare la maizena o la banale farina setacciata.

chiarina ... i dolci giapponesi tradizionali non sono molto apprezzati dagli occidentali (son molto poco dolci e spesso han un gusto un po' troppo particolare), quelli che spesso i ristoranti propongono sono delle contaminazioni derivanti dalla cucina francese o delle splendide invenzioni. purtroppo son priva di ricette di questo genere :( mi spiace.

dEleciouSly ha detto...

Ciao, piacere! :) Ho indetto un contest sul mio blog dEleciouSly ed ho notato questa tua ricetta: trovo che sarebbe perfetta come eventuale "partecipante".

Se ti andasse di farlo, con questo dolce oppure un altro a tua scelta, ti basterà leggere qui il regolamento.

Fammi sapere, se vuoi.

Un caro saluto!

Eleonora :)

Arianna ha detto...

Ciao,
ti ho "scoperta" da questo articolo di VoceArancio (http://vocearancio.ingdirect.it/?p=38843&tc=email) e già alla prima pagina il tuo blog mi piace un sacco!!! Questa ricettina in particolare me la metto via con la promessa a me stessa di provarla prestissimo! Penso ti seguirò spesso :)
Ciao
Arianna

Paola ha detto...

Ciao!
Ho fatto ieri il tuo budino; era la prima volta che usavo l'agar agar. Ho letto male la tua ricetta ed ho aggiunto l'agar agar alla fine, senza farla cuocere. Risultato: una crema, dall'ottimo sapore, ma innegabilmente una crema. Tristezza. Ho riletto diligentemente il tuo post, mi sono presa a randellate virtuali ed ho provato a ricuocere... meraviglia! Un vero budino, consistente, perfetto! Sia lode all'agar agar (ed a te che me l'hai fatta scoprire)! Un addensante che funziona anche "alla seconda"... per me è ha qualcosa di magico.
Grazie!

Paola

incredibolidesign ha detto...

Ieri ho provato a mangiare il budino usando come cucchiaio un...savoiardo
Il massimo per food daddy http://studioagnusblog.com

Lilli6879 ha detto...

Ho provato ieri sera a farlo, con un cucchiaino scarso di agar agar...buonissimo!
Grazie, ho fatto un figurone ;-)

Lilli

Petula ha detto...

Lilli6879 ... evviva!!!!!! ;)

Clara ha detto...

Grazie davvero per questa ricetta utile, semplice da fare e sicuramente sfiziosa!L'ho messa in pratica poco fa in vista di un pranzo domenicale con qualche piccola variante: ho usato l'agar agar anzichè la carruba e come dolcificante due cucchiai di malto di riso e altri due di concentrato di datteri....ora i budini stanno raffreddando e non vedo l'ora di assaggiarli!Gnam,gnam!

Petula ha detto...

E allora erano buoni????? :)

Clara ha detto...

no buoni no....buonissimi! :D