lunedì, novembre 30, 2009

Torta biete e shitake


Il cielo è così grigio che le foto vengono uno schifo ... e poi questa torta è sparita con la velocità del fulmine ;D
Cominciano le sperimentazione natalizie!
Visto che mi toccano i giorni da schiava isaura dal 24 al 26 compresi, mi devo far venire qualche idea nuova anche se i maschi di famiglia han già fatto pervenire le richieste fisse (panini, salmone marinato, pasta alle vongole).
I regali mangiferi son già in dispensa da settimane, manca ancora qualcosina, ma quest'anno mi sento molto più organizzata del solito e quindi so per certo di essermi dimenticata qualcosa (qualcosa che mi verrà in mente il 24 come minimo ;DDD)

Ho mischiato shitake e un paio di funghi secchi misti per dare una nota autunnale più accentuata. Gli shitake son ricchi di sali minerali e aminoacidi essenziali, in più son ottimi per chi soffre di colesterolo alto e aumentano le difese naturali dell'organismo. In Giappone fanno parte dell'alimentazione quotidiana quasi come le alghe (leggasi 1 fughetto e poche alghe, non di più perché non è necessario come come ha poco senso mangiare tante alghe e shitake in una volta sola ... più o meno è sciocco come fare jogging una volta al mese ;D).

300 gr di farina integrale
2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva leggero
birra fredda qb
un pizzico di sale
350 gr di biete (peso da cotte)
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio abbondante di olio
1 peperoncino (opzionale)
150gr di tazza di panna di soia
5 funghi shitake
3 funghi secchi
10 noci
1 cucchiaio di lievito alimentare

Lavorate farina, olio e birra fino a ottenere un impasto elastico e liscio, fate una palla e lsciate riposare coperto per un'ora.
Ammollate gli shitake e i funghi in acqua calda per un'ora, togliete agli shitake i gambi e affettateli.
Cuocere al vapore le biete, saltatele in olio, aglio e peperoncino, salate e fate raffreddare. Eliminate aglio e peperoncino, tritatele grossolanamente a coltello e mettetele in una ciotola.
Alle biete aggiungete la panna, le noci tritate, i funghi, mescolate e versate sulla pasta che nel frattempo avrete steso su una tortiera e bucherellato con una forchetta.
Cuocete in forno caldo a 180° per 15/20 minuti.

15 commenti:

Fra ha detto...

questa torta salata deve essere gustosissima, mi piace la commistione di elementi inconsueti come gli shitake a una torta molto tradizionale
un abbraccio
fra

Gingi ha detto...

che buone le torte salate! vediamo cosa arriva nel prossimo cesto di verdura, e poi replichiamo la torta petulesca... (ottima ispirazione anche l'impasto con la birra, io in genere metto acqua o vino, ma la birra frizzantina proprio mi piace)

Lisette ha detto...

Molto interessante questo abbinamento! Un saluto :))

Isafragola ha detto...

Ho giusto qualche shiitake che aspetta la morte sua... L'impasto con la birra lo faccio spesso ed è proprio gustoso.

Il mio bimbo ieri si è mangiato la sour cream da solo col cucchiaino visto che non mi spicciavo a dargliela e ne ha mangiata cos' tanta che alla sera non gli ho più dato proteine per compensare :-)

terry ha detto...

Oh la pasta con la birra!!!!
MIA!!! da provare assolutamente!!! :)))

Ho tutto (i peperoncini poi non mancano ;DDD) ....mi mancano solo sti shitake...li prendo e la provo!!!

baci donna!!!

spighetta ha detto...

Gli shiitake che invadono la dispensa verranno certamente onorati...Mi manca la bieta però...Ci vedo bene anche degli spinaci o delle cime di rapa..che ne dici?

Petula ha detto...

no sarà l'ultima torta o rotolo o roba simile che proporrò...devo sperimentare per natale ;DDD

meglio gli spinaci delle cime (son anche più facili visto che si prelevano dal freezer in questa stagione)

Raidne ha detto...

Bellissima idea questo abbinamento... come al solito non mi deludi :) Grande!!!

Eloisa Scichilone ha detto...

la faccio la faccio la faccio!!!!
=^____________^=

Petula ha detto...

;DD yeeeeeee

Gingi ha detto...

ecco son arrivati gli spinaci e l'ho fatta, anche con le noci: non le avevo memorizzate ma le ho messe d'istinto e ora ecco che rileggo che c'erano.. che sintonia:))) proprio buona, grazie! continua a far torte e rotoli che noi ti seguiamo!

andrea ha detto...

Petula, mi manca il freddo d' italia, in Brasile invece abbiamo un caldo da morire.
Oggi mi sono sveglieta con voglia di fare i panini smemorini, o preso gli ingrediente, pero non sapevo come comprare il malto d'orzo qui ho cercato la traduzione sul google mi e venuto "cevada", ho comprato questo. Speriamo chi venga un bell panino.
ciao...
Andrea

Anonimo ha detto...

ciao Petula,
ho visto all'esselunga i funghi shitake!?!? Ma è possibile???
Però (dubbio) ci sono diverse varietà di shitake? Saranno quelli giapponesi?
Grazie Ortica

Eloisa Scichilone ha detto...

fatta!!piaciuta moltissimo ma la prossima volta proverò a far saltare insieme biete e funghetti...così da insaporirli un po' di più!
è piaciuta anche a Zoe e Verdicchio ha adorato l'impasto!
=^__^=

Petula ha detto...

andrea...come son andati i panini??? oddio quest'anno almeno a milano non fa freddissimo ;)

ortica...sì son loro. ho avuto anche io notizie della presenza degli shitake all'esselunga di viale umbria. devo andare ancora a controllare di persona ;))

eloisa...yeee!!!! l'approvazione pelosa è determinante (la mia manco morta mangia roba che non abbia zampettato o pinnato da qualche parte prima ;D)