giovedì, febbraio 19, 2009

Spaghetti di riso piccanti con verdure e shitake














Vi capitano giornate in cui non vorreste esservi alzati dal letto?
Di rado ma ieri è stata una giornata pazzesca ... dalla coda in tangenziale che mi ha fatto perdere non uno ma due voli al pilota che ci ha fatto gironzolare 20 minuti in aria prima di decidersi ad atterrare, dalla prenotazione di un locale disdetta all'ultimo momento fino all'apparente morte del minipimer storico (una sanissima martellata però l'ha fatto rifunzionare) passando per il gatto che ha fatto di nuovo la festa al divano ;-DDDD

C'è chi di getta sul cioccolato io mi son gettata sui noodles ... e su una sanissima risata: ieri ho dato in quanto a sfighissime e oggi splende il sole ;-D
Ho anche operato uno degli svuota dispensa: lo so che dura da tanto ma io son peggio delle formiche rufe e dei criceti.

1 carota
1 porro
5 cm di zenzero fresco
4 shitake
2 cucchiai di olio di sesamo
2 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaio di mirin o saké

Mettete a bagno gli shitake in acqua calda per 30/40 minuti e tagliateli a fettine. Tagliate a julienne la carota, lo zenzero e il porro.
Mettete a bagno in acqua calda gli spaghetti di riso (seguite le istruzioni sulla busta), poi sciacquateli in acqua fredda e tagliuzzateli con una forbice in modo da accorciarli a 10 cm più o meno. Metteteli da parte e conditeli con pochisimo oliodi sesamo per evitare che si appiccichino.
Nel wok scaldate l'olio e la soia poi unite le verdure e fatele saltare per 10 minuti. Unite gli spaghetti e il mirin e fateli saltare per qualche minuto.
Servite caldissimi.
Se lo zenzero a julienne non vi piace, grattuggiatelo, spremetene il succo e unitelo a fine cottura.

14 commenti:

Fede ha detto...

oh, che belli! adoro i noodles, ma la mancanza di fantasia e di ingredienti orientali mi fa spesso desistere... :-) complimenti a te! fede

Anonimo ha detto...

cara petula: ti adoro! sei riuscita a far ridere anche me.
Buon lavoro e buon appetito!
j'O

Isafragola ha detto...

Anch'io avevo bisogno di una bella risata stamattina ... Con 'sto sole me ne devo stare a casina e per fortuna non ho cioccolato in casa! Belli e buoni i tuoi noodles ...Ne approfitto per chiederti un consiglio. Tempo fa un'amica mi ha fatto uno splendido wok di verdure e tagliatelle di riso. Però la pasta l'aveva comprata in Francia e qui non la ritrovo. Hai idea di dove la vendano?

Grazie e vista l'ora BUON APPETITO|

Anonimo ha detto...

provata stasera...buonissima

marinella ha detto...

Grazie per questa ricettina la provo sicuramente, adoro i noodles e li preparo volentieri.

pappabuona ha detto...

Io ci mettererei anche mezzo peperone rosso tagliato a julienne corta. A dire la verità ce lo metto già... ;-))))

Petula ha detto...

non sei macrobiotica ;-DD....in inverno e fuori stagionissima (quindi costosi e senza sapore con un'energia fredda non adatta) proprio no.;)

Petula ha detto...

isafragola...proprio non saprei, a milano c'è kathai altrove non so ;-)

Isafragola ha detto...

Grazie! Ci provo

pappabuona ha detto...

Perdonami petula, ma io dò più retta alla gola che alla macrobiotica....sono confusionaria..:-I

Nirvana77 ha detto...

ciao! anch'io sono una noodles e speghettidiriso-addicted... e una fan sfegatata di Kathay.. ma volevo chiederti: il tofu affumicato che usi in un'altra ricetta lo hai preso lì?

Buona giornata!

Fedra

Petula ha detto...

pappabuona...;-) ma figurati!

nirvana...hihhihihi! no, il tofu lo prendo nei negozi bio (della soia cinese non mi fido moltissimo) ;-)

fantasie ha detto...

Io ho fatto i noodles come te però mi si sono appiccicati un po'. Che fare per renderli belli così come i tuoi?

Petula ha detto...

un po' più di acqua o di condimento ;-), tendono ad assorbirlo.