martedì, febbraio 10, 2009

Passato di carote e avena














Grigino grigino pioggia pioggia ...
a me di solito piace pure ma quest'inverno è quasi senza fine e mi vien sempre più voglia di roba colorata (giro vestita di arancione e viola e persino di bianco panna: per la gioia della signora della lavanderia, che di recente ha deciso che ci dobbiamo dare del tu ;-D)

Ancora in preda al delirio "svuotiamo la dispensa", domenica mi son quindi aggirata nei pressi di dispensa e frigo tirandone fuori dei fiocchi d'avena grandi, frutto di altro delirio "faccio il pane solo con i semini" ... carotine e porri provengono invece dal verduraio sotto casa, unico negozio alimentare consentito per evitare altri rifornimenti della dispensa.

Grigino + svuota dispensa = Passato di carote e avena

Ha un colore rinfrancante, un notevole potere riscaldante - ricordo che l'avena è perfetta in inverno molto meno in estate - e una consistenza densa e morbida, consolatoria.

5 carote medie (50o/600 gr)
5 cucchiai di fiocchi d'avena grandi
1 porro piccolo
1 cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva
brodo vegetale qb
2 cucchiai di panna di soia (opzionale)

Affettate il porro, compresa la parte verde, e mettetelo a stufare nel cucchiaio d'olio con un pizzico di sale. Pulite e tagliate a tocchetti le carote, aggiungetele al porro, fate saltare per qualche minuti e coprite di brodo vegetale. Aggiungete i fiocchi d'avena e fate cuocere per 30 minuti.
I fiocchi d'avena tendono ad addensare la minestra, quindi aggiungete del brodo se necessario e controllate che non si attacchi e non diventi troppo densa.
Frullate il tutto molto bene, aggiustate di sale/pepe e fuori dal fuoco unite la panna di soia.
Potete anche variare il sapore unendo del curry in polvere o della pasta di curry thailandese (la punta di un cucchiaino).

14 commenti:

Yrouel aka Goofy Cloudy ha detto...

perfetto, stavo giusto cercando delle ricette per smaltire dei fiocchi di cereali che da un po' mi osservano sfiduciati ogni volta che apro la dispensa, ricordandomi che la devo smettere di comprare ingredienti che non so come usare solo perche' sono in superofferta!
per caso avresti altre ricette coi fiocchi?
erano davvero scontatissimi e ne ho circa tre pacchi *imbarazzo*

sunny ha detto...

dopo un periodo in cui avrei messo i fiocchi d'avena dappertutto (ho fatto interminabili colazioni con il pudding, mele cotte con i fiocchi, ecc..), da un po' di tempo mezza confezione mi guarda dall'alto ripiano e mi chiede quando torneremo a mangiare insieme. Anche di una fornitura EXTRA di carote dovrei decidere cosa farne, perciò credo proprio che questa crema farà giusto al caso mio. Buona giornata. A presto!

Petula ha detto...

altro che imbarazzo...siam tutte uguali!!! usando la ricerca nel menu a destra, troverete altre ricette petulanti con i fiocchi ;-)

Maddalena ha detto...

Ciao Petula,
chissà perchè la vedo bene anche con il miglio al posto dei fiocchi...che ne pensi?

Lisette ha detto...

Che idea mettere i fiocchi di avena! è proprio il dettaglio 'petulante' che fa la differenza! :))
A quando un libro di ricette? non ci hai mai pensato?

Isafragola ha detto...

Cara Petula,
è meglio che non venga più a leggerti perchè il mio conto da naturasì si allunga sempre più PER COLPA TUA! Ho giusto comprato oggi i fiocchi!

eli ha detto...

tra i "refusi" del frigo ho quasi sempre delle carote che mi guardano tristemente dal cassetto delle verdure. ecco una ricetta per farle felici!

Monica ha detto...

....le carote ok, il porro ok.....ma con i fiocchi d'avena ho un brutto rapporto, un pò perchè il fiocco è fiocco (da vera super macro stravedo per IL CHICCO)....ma devo superare la mia parte yang e buttarmi in un mare di crema di fiocchi d'avena....questa sera la provo!!!!

Petula ha detto...

maddalena..perché no?

isa, eli, lisete...:-))))

monica...a volte servono i fiocchi, qui il chicco non andrebbe per nulla bene ;-))

Caralulù ha detto...

Petula aiuto! stamattina ho fatto il tofu...e non è venuto perchè? avevo tutto però ti dico le mie perplessità:
quando frullo la soia devo usare anche tutta l'acqaua dell'ammollo?
quanto la faccio sobbollire? x 10 minuti?
il nigari,quanto è un qucchiaio cimo?cimo vuol dire raso o con la colma? Può essere che sono stata scarsa visto che x me cimo era "raso"?
Ti prego aiutami ci voglio riprovare bacio lulù

Petula ha detto...

caralulu...colmo vuol dire colmo non raso ;-) son due cose diverse. per l'acqua dell'ammollo (è pure scritto) sì va usata tutta e va fatta sobbollire per 10 minuti (scritto anche questo). ;-)

Caralulù ha detto...

Cara Petula sorry! in effetti c'è tutto scritto, ho interpretato male io ma cmq ci riprovo;-)Ti dirò! bacio

Barbara ha detto...

la crema di carote è venuta davvero superba... l'abbiamo molto gradita! Grazie mille per questa ennesima ricetta... che mi permeterò di riproporre (con il tuo consenso) sul ricettario del nostro GAS

Petula ha detto...

:-)) bene! grazie a te!!!
meglio con il consenso per il testi mentre per le foto i diritti sono riservati.:-)