martedì, giugno 23, 2009

Impressioni e ricordi (seconda parte)

La testa è altrove causa esame, ma quando riesco a riportarla sulla terra rimbalza e se ne va in Giappone ;D il che vuol dire che i miei neuroni sono poco accessibili 24 ore al giorno!

Foto per ricordare

In giro per Nezu e Yanaka: vicoletti stretti, villette e cimiteri con tempi shinto e/o buddisti che si alternano (la commistione religiosa è esemplare ed evidente), quantità di piante e fiori incredibili, mancanza di rumori. Non immaginatevi Tokyo solo a grattacieli, molti quartieri son fatti di villette mono e bifamiliari o palazzetti di al massimo 3/4 piani, in cui gli abitanti manifestano il loro amore mostruoso per le piante mettendole ovunque.
In Giappone c'è una concentrazione di venditori di fiori e piante che non ho visto nemmeno in Inghilterra ;D



Noodles mood: se fosse stato per me avremmo mangiato noodles e onigiri (triangolini di riso avvolti nella nori ovvero i panini giapponesi per i bimbi a scuola e per gli impiegati...una sorta di spezza fame) almeno a colazione e pranzo, ma mentre l'anno scorso ci eravamo concentrati più sulla soba, questa volta gli udon hanno avuto la meglio e per gli onigiri ho fatto numerose spedizioni al fantastico supermercato della stazione di ueno.



Freddi o caldi, con pelle di tofu fresca (terrificante traduzione di yuba ovvero la pellicina che si forma nella preparazione del tofu) o verdura in tempura è un piatto completo e non è così complicato trovare ristoranti che la producono in loco (un po' come i nostri ravioli).



Altra delizia è il tofu fresco che si trova un po' ovunque e che nulla a che fare con i cubotti nazionali e il cui sapore è una vera esplosione di freschezza riproducibile in parte solo facendolo in casa. Il sapore è fantastico e persino l'ing che cosidera il tofu una sorta di punizione divina ne ha mangiato parecchio ;D Stesso discorso si può fare per gli edamame (cibo tipico da aperitivo estivo insieme a una birra gelata) ... per sushi ed affini vi rimando ai post dello scorso ottobre ;D



Miyazaki mood
: la passione per Miyazaki e la sua opera continua, se già lo scorso anno la visita al Ghibli Museum era stata prenotata addirittura prima di avere i biglietti aerei, quest'anno abbiamo proseguito con
Nihon Minka-en, ovvero il Museo all'aperto delle case del periodo Edo che che ha ispirato a Miyazaki "La città incantata" ... il bus dovrebbe essere riconoscibile a tutti i maniaci ;DDD



e con parecchi giretti nei negozi della Ghianda (i luoghi ufficiali per i gadget ghibli) e nei negozi di giocattoli (che consiglio soprattutto agli adulti...visto che in Italia non solo stanno sparendo ma non abbiamo mai avuto nulla di simile ;)))

17 commenti:

Moka ha detto...

udooonnnn....aahhhh (presente la bavetta di Homer Simpson?!)

spighetta ha detto...

Mammamia che voglia di volare via che mi hai messo...Troppo troppo bello ;) Il Giappone mi entusiasma sempre più....

Eloisa Scichilone ha detto...

sto inondando di lacrimoni la tastiera...

anche ioooo!!!

ci voglio tornareeee!!!!!

-__________-'

gli onigiri li mangiavi appena fatti? penso che siano un'esperienza mistica...insieme ai dolcini a forma di pesce ripieni di anko.

Nirvana77 ha detto...

che bello!!! Raccontaci ancora dai!!!! :o)

Fedra

Cobrizo ha detto...

ancòa, ancòa... ;-)

voglio mettere la zecca in frigo e trovare un teletrasportatore! ;-D

valedug ha detto...

wow ciao mi chiamo vale! adoro il giappone e tutto quello che lo rappresenta...compreso doraemon e i suoi dorayaki..hihi.
spero a settembre di andarci per la prima volta!!! ci spero proprio.
ho provato a realizzare qualche tue ricetta...il risultato:senza infamia e senza lode..grazie però, senza questo blog e quello di arame mangerei solo riso integrale e azuki! ;)

Petula ha detto...

il mio augurio: che tutti vadano in giappone!!!!!!! ;DDD si sbafino di tutto e provino l'ebrezza dei supermercati giapponesi.

ecco magari senza metter la zecca ne frigo...darlo alla suocera??????

eloisa...gli onigiri caldi!!! sìììììììììììììììììììì! ho la bava!

valedug...;) grassie! e augurissimi per il viaggio!

Gingi ha detto...

Il Giappone mi circonda! anche questa mattina sono passata da un'amica che è in partenza per il Giappone, appunto.... va bene Petula, salvo tutti i tuoi bellissimi post visto che mi sembra un posto che mi chiamam da tutte le parti)))

Anonimo ha detto...

ciao Petula, come al solito complimenti per le foto.. Domanda: da un paio di settimane ho una fissa, e cioè il RAMEN. Come si chiama quella verdura che loro ci mettono (presumo si tratti di un tubero ) bianca con una specie di linea rosa, disposta a spirale.
Grazie in anticipo per la risposta,

j'O

Petula ha detto...

;)))) grassie!!!!

allora per il ramen la robina bianca con la linea rosa a spirale non è verdura, ma fish cake (narutomaki). sebbene il rame preveda tradizionalmente maiale come base per il brodo, la commistione tipica del giappone per i sapori mischia pesce e carne senza problemi. la fish cake la si trova come elemento decorativo in molti piatti in brodo, è molto carina a vedersi e innocua a mangiarsi.

Lisette ha detto...

A forza di leggere il tuo blog mi è venuta una voglia di andare in giappone!!

spighetta ha detto...

Non avevo mai visto ne sentito parlare di fish cake. Sono andata su wikipedia ed ho visto la foto! 'Sti orientali ne sanno una più del diavolo!!!
:)

Anonimo ha detto...

Ma se non si abita in Giappone ma in una città di mare dove ci sono dalla mattina alla sera 30°, cosa si mangia di macro-rinfrescante? Ti confesso che a volte ho difficoltà a oraganizzare i menù!

Lisette ha detto...

O Petula, nostra guru della pasta madre :) ti devo chiedere un consiglio: vado via per 3 settimane circa, forse piu' e devo surgelare la pasta madre (come suggerisci tu), la surgelo in un recipiente di vetro? grazie mille per la risposta..

Yari ha detto...

Il tofu fresco che si mangia in Giappone è divino, magari si trovasse qui in Italia ;-)

Isafragola ha detto...

Ti penso immersa nello studio... Che bello il tuo viaggio, mi hai fatto venire una voglia tremenda del vero tofu giapponese.. Per farti perdonare potresti fare un bel post sulla produzione di yuba. Ti aspetto, torna presto!

baroccogiapponese ha detto...

Ah Yanaka! Uno dei miei posti preferiti di Tokyo! Mi piace andarci nel week-end a prendere una birra e scoprire i negozi nascosti di cui è piena!